Bail-in

Il Bail In (salvataggio dall’interno) è un modello di salvataggio di banche in difficoltà che si contrappone al Bail Out, ovvero all’intervento di aiuti esterni (in genere da parte degli Stati).

Il Bail In è attivo in Italia dal 1 gennaio 2016 come conseguenza del recepimento nell’ordinamento italiano del la direttiva europea BRRD.

La disciplina del Bail In prevede che i soggetti chiamati in causa nel salvataggio di banche tecnicamente fallite siano in primo luogo azionisti e risparmiatori.

Per approfondire il tema leggi:

Bail-in, ultimi articoli su Money.it

Banche italiane più sicure: la classifica

Cristiana Gagliarducci

1 Aprile 2020 - 09:56

Banche italiane più sicure: la classifica

La classifica delle banche italiane più sicure: quali sono gli istituti migliori del Belpaese? Una raccolta di indagini e valutazioni

Banche tedesche: quanto è costato salvarle?

Cristiana Gagliarducci

8 Giugno 2018 - 16:23

Banche tedesche: quanto è costato salvarle?

Quanto è costato salvare le banche tedesche dopo la crisi finanziaria? Il punto della situazione alla luce delle difficoltà di Deutsche Bank.

Cartolarizzazione: significato e fasi del processo

Jacqueline Facconti

29 Ottobre 2017 - 20:15

Cartolarizzazione: significato e fasi del processo

La Cartolarizzazione è una tecnica di finanziamento che permette di mobilizzare un pool di attività iscritte in bilancio (illiquide o parzialmente liquide) convertendole in attività negoziabili attraverso l’emissione di Asset-Backed Securities.