Vaccino covid: solo 1 italiano su 4 lo farebbe. I dati Euromedia Research

Il 25% degli italiani scettico all’idea sottoporsi al vaccino contro il coronavirus: la stima targata Euromedia Research

Vaccino covid: solo 1 italiano su 4 lo farebbe. I dati Euromedia Research

Si amplifica e preoccupa il numero di italiani che si dichiara pronto a rifiutare il vaccino anti-covid. In linea con i risultati del sondaggio di Money.it, le indicazioni arrivano dalla statistica targata Euromedia Research e diffusa negli ultimi giorni in primis dalla trasmissione di La7 Omnibus, poi citata anche Libero e il talk televisivo DiMartedì.

È stata proprio la direttrice di Euromedia Research Alessandra Ghisleri a far notare che, secondo le rilevazioni sondaggistiche dell’ultimo mese, solo 1 italiano su 4 si dichiara deciso a sottoporsi al vaccino contro il coronavirus.

Tra gli altri - ha evidenziato - prevale “molta paura” per la maggior parte degli interpellati, dovuta in primis ai numerosissimi pareri diffusi sull’argomento e quasi mai concordanti l’uno con l’altro:

“Non si tratta di reticenza nei confronti della scienza, è semplicemente un desiderio di tempo, di riscontrare più voci concordanti sui vaccini, e non una serie di pareri tutti diversi tra loro.”

Vaccino covid: solo 1 italiano su 4 lo farebbe

Si mostra purtroppo in crescita il numero di italiani pronto a dirsi scettico di fronte all’idea di sottoporsi al vaccino contro il coronavirus, il cui arrivo potrebbe essere imminente secondo le ultime notizie in arrivo dai maggiori colossi farmaceutici, Pfizer in primis.

Un aumento che va quindi di pari passo con la prospettiva sempre più concreta di una distribuzione globale, e in particolare monitorato dall’osservatorio che Euromedia Research ha attivato da inizio da pandemia.

Diffuso poi un generale senso di paura legato al vaccino per gli italiani interpellati, che Alessandra Ghisleri riconduce in parte al flusso infinito di pareri e informazioni al riguardo tutte diverse tra loro.

Quello che si rileva dagli ultimi numeri è che solo 1 italiano su 4 si dice deciso a vaccinarsi e privo di dubbi o remore:

“Nell’arco dell’ultimo mese, solo 1 su 4 dei cittadini intervistati si vaccinerebbe senza remore, ovvero con convinzione. Mentre la maggior parte di quelli che si vaccinerebbero, 1 su 3, prima di farlo vorrebbe conoscere l’origine, informarsi e aspettare del tempo. Tutti gli altri hanno molta paura,”

ha spiegato Alessandra Ghisleri.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories