Uscita dall’Euro e rapporti con l’Ue: le posizioni dei partiti alle elezioni politiche 2022

Alessandro Cipolla

7 Settembre 2022 - 12:37

condividi

Elezioni politiche 2022: cosa propongono i vari partiti in merito ai delicati temi dell’uscita dell’Italia dall’Euro, dei rapporti con l’Ue e della politica estera in generale.

Uscita dall'Euro e rapporti con l'Ue: le posizioni dei partiti alle elezioni politiche 2022

L’uscita dall’Euro e, più in generale, i rapporti dell’Italia con l’Unione europea sono da tempo uno dei principali argomenti del dibattito politico, specie ora che stiamo vivendo un momento così delicato vista la crisi delle materie prime e le tensioni internazionali generate dalla guerra in Ucraina.

Logico di conseguenza che queste due tematiche siano al centro anche della campagna elettorale in vista delle elezioni politiche del prossimo 25 settembre, un voto che sta catturando attenzioni anche fuori dai confini nazionali.

Tutti i partiti nei loro programmi elettorali hanno snocciolato le loro proposte e le loro promesse in merito alla politica estera, un argomento che in questi tempi inevitabilmente si intreccia con la questione energetica e delle sanzioni alla Russia.

Vediamo allora in queste elezioni politiche quali sono nel dettaglio le proposte dei vari partiti e liste in merito ai temi dell’uscita dell’Italia dall’Euro, dei rapporti del nostro Paese con l’Ue e della politica estera in generale.

Elezioni politiche: le posizioni dei partiti in merito all’Europa

In generale la fedeltà all’Europa e alla Nato è il sentimento prevalente nei programmi elettorali dei partiti in vista delle elezioni politiche. Non mancano però le voci fuori dal coro, specie nelle liste considerate “outsider”.

Queste sono le liste che nel programma hanno inserito l’obiettivo di fare uscire l’Italia dall’Ue e dall’Euro:

  • Italexit;
  • Italia Sovrana e Popolare;
  • Vita;
  • Alternativa per l’Italia.

La voglia di uscire dall’Europa così unisce l’estrema destra di Di Stefano (Alternativa per l’Italia) all’estrema sinistra di Rizzo (Italia Sovrana e Popolare), trovando favorevoli anche due movimenti no vax e no green pass come Italexit e Vita.

Più nutrito invece il fronte delle liste che in queste elezioni politiche propongono una uscita dell’Italia dalla Nato:

  • Italexit;
  • Unione Popolare;
  • Italia Sovrana e Popolare;
  • Vita;
  • Alternativa per l’Italia.

Tutti queste liste sono contrarie anche all’invio di ulteriori aiuti militari in Ucraina, argomento questo che vede d’accordo anche Alleanza Verdi-Sinistra mentre Lega e Movimento 5 Stelle hanno espresso più di un dubbio in merito alla linea portata avanti dal governo Draghi.

Per quanto riguarda la politica estera in generale, queste sono le principali proposte dei vari partiti e liste in corsa alle elezioni politiche 2022.

  • Centrodestra: rispetto degli impegni assunti nell’Alleanza Atlantica, anche in merito all’adeguamento degli stanziamenti per la difesa, sostegno all’Ucraina di fronte all’invasione della Federazione Russa e sostegno a ogni iniziativa diplomatica volta alla soluzione del conflitto.
  • Centrosinistra: atlantismo ed europeismo, puntare su un esercito comune europeo.
  • Movimento 5 Stelle: collocazione dell’Italia nell’Alleanza atlantica e nell’Unione europea, no alla corsa al riarmo, sì al progetto di difesa comune europea.
  • Azione-Italia Viva: europeismo e atlantismo, sostenere gli ucraini anche con l’invio di materiale bellico.
  • Italexit: fuori l’Italia dall’Ue; stop invio armi all’Ucraina.
  • Unione Popolare: riconoscimento della Stato di Palestina; stop invio armi Ucraina; operare per il superamento della Nato.
  • Italia Sovrana e Popolare: fuori l’Italia da Nato, Ue, Euro e Oms; stop invio armi all’Ucraina; stop alle sanzioni alla Russia.
  • Alternativa per l’Italia: uscita dell’Italia da Euro, Europa e Nato; no alle sanzioni alla Russia; no alla difesa comune europea; stop aiuti militari all’Ucraina.
  • Vita: Italia nazione pacifica e neutrale; chiusura delle basi militari straniere sul territorio nazionale; uscita da Euro, Europa e Nato.

Iscriviti a Money.it