Test Medicina 2020: come immatricolarsi dopo la graduatoria?

Test Medicina 2020: come immatricolarsi dopo la graduatoria se si è assegnati o prenotati lo spiega chiaramente il decreto del ministero. Ci sono solo pochi giorni di tempo.

Test Medicina 2020: come immatricolarsi dopo la graduatoria?

Test Medicina 2020: come immatricolarsi dopo la graduatoria? Quanto bisogna aspettare prima di potersi iscrivere alla Facoltà di Medicina e Chirurgia? In realtà per alcuni, anche prima dello scorrimento della graduatoria, i tempi sono davvero stretti.

La graduatoria del test di Medicina 2020 è stata pubblicata solo qualche ora fa su Universitaly, questa mattina per la precisione con un po’ di ritardo rispetto allo scorso anno.

Moltissimi stanno riscontrando tuttavia dei problemi ad accedere alla piattaforma ministeriale e non sanno come poter visualizzare la propria posizione nella graduatoria unica nazionale nominativa, sperando nell’aiuto tramite i social network dei fortunati che sono riusciti a fare l’accesso.

L’immatricolazione a Medicina 2020 varia nelle tempistiche a seconda che si risulti “assegnato” o “prenotato” in graduatoria.

Il ministero dell’Università e della Ricerca nel decreto che ha bandito il test di Medicina 2020 spiega come immatricolarsi dopo la graduatoria fornendo tutte le date da ricordare e rispettare e che illustriamo di seguito.

Test Medicina 2020: assegnati e prenotati

Prima di capire come immatricolarsi dopo il test di Medicina 2020 ricordiamo che il risultato della graduatoria può dare la dicitura “assegnato” e “prenotato”. Ma cosa vuol dire?

Con la graduatoria pubblicata del 29 settembre i candidati prendono visione del proprio status in merito alla stessa che può essere appunto di:

  • “assegnato” e quindi vincitore di concorso;
  • “prenotato” che richiede l’attesa degli scorrimenti di graduatoria successivi.

Nel primo caso bisogna Immatricolarsi presso la sede cui si è assegnati. Chi è “prenotato” invece non rientra nei posti disponibili relativi alla prima preferenza utile e quindi risulta in attesa su una scelta successiva.

Le scelte sono quelle che il candidato ha espresso in sede di domanda per la partecipazione al test di Medicina 2020. Lo status di “assegnato”, o in alternativa di “prenotato”, appare dunque anche nei successivi scorrimenti di graduatoria.

Immatricolarsi a Medicina 2020

Immatricolarsi a Medicina 2020 richiede delle tempistiche differenti, e questo è ovvio, a seconda che si abbia lo status di “assegnato” o “prenotato”.

Chi alla data del 29 settembre con la graduatoria pubblicata risulta “assegnato” alla sede scelta ha tempo solo 4 giorni per immatricolarsi e quindi fino a venerdì 2 ottobre. Nei 4 giorni, come si legge nel decreto del Miur, è compreso anche il giorno dello scorrimento della graduatoria (sono in generale esclusi i sabati e i festivi).

Per immatricolarsi gli ormai futuri camici bianchi devono seguire le istruzioni dell’ateneo presso il quale seguiranno il corso di laurea in Medicina. Il MUR specifica che la mancata immatricolazione dei candidati assegnati comporta la rinuncia alla stessa se non esercitata nei termini stabiliti. Lo stesso termine di 4 giorni vale anche per i successivi scorrimenti di graduatoria.

I candidati “prenotati” non devono necessariamente immatricolarsi entro 4 giorni, ma possono invece aspettare lo scorrimento successivo di graduatoria.

Come si legge sempre nel decreto del ministero costoro (fatta eccezione per gli immatricolati, i rinunciatari all’immatricolazione offerta e i candidati che rientrano nello status denominato “posti esauriti”) entro 5 giorni dalla pubblicazione della graduatoria o successivi scorrimenti esclusi sabato e festivi, e quindi entro il 5 ottobre, devono confermare nell’area riservata di Universitaly la loro volontà a restare in graduatoria.

In assenza di conferma d’interesse il candidato decade dalle graduatorie nazionali in cui è inserito e non conserva alcun diritto all’immatricolazione. Non assume alcuna rilevanza la motivazione giustificativa della mancata conferma d’interesse. Nel predetto termine di 5 giorni anche CINECA riceve i nominativi degli immatricolati dalle università.

Il prossimo mercoledì 7 ottobre 2020 il CINECA ricevuti i dati sulle immatricolazioni procede, in relazione alla posizione di merito e alle preferenze espresse, alla pubblicazione del nuovo scorrimento della graduatoria. Le tempistiche per l’immatricolazione a Medicina 2020 e le modalità sono le stesse che abbiamo appena descritto, come valgono anche per i successivi scorrimenti di graduatoria.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories