Tesla, rivoluzione in arrivo

Prezzi in crescita per via di una grossa novità in arrivo su tutte le vetture. I dettagli

Tesla, rivoluzione in arrivo

È in arrivo una rivoluzione sul fronte Tesla: aumentano i prezzi di tutte le vetture del colosso di Elon Musk. Il motivo? Su ogni auto verrà aggiunto il pilota automatico di serie.

La società non ha ancora fornito dettagli specifici sulle modifiche annunciate solo nella giornata di ieri, ma - fanno notare diversi osservatori - anche considerando gli aumenti è in arrivo un trattamento economico migliore per gli utenti: la Model 3 Standard Plus costava in precedenza 37.500 dollari, più i 3.000 dollari in caso di pilota automatico. Ora il prezzo sarà fissato a 39.500 dollari con la funzione di guida assistita incorporata.

La mossa arriva a poche settimane di distanza dal -31% registrato dalla compagnia sul fronte consegne nei primi 3 mesi del 2019, dato che segna la il calo maggiore mai registrato.

Dato che ha fatto inoltre notevolmente preoccupare il mercato, e che ha scritto un altro capitolo delle difficoltà dell’azienda, reduce da un 2018 molto travagliato.

Ora, sembra in arrivo una novità che riscrive la proposta di mercato di Tesla, anche se al momento non è ancora possibile dire come potrà essere recepita dall’utenza.

Tesla, pilota automatico su ogni vettura

Ogni acquirente Tesla avrà quindi sempre a disposizione le caratteristiche base della guida autonoma, quelle che garantiscono cambi di corsia, parcheggi e uscite dalle autostrade senza alcun intervento del pilota.

In una nota a commento della decisione, la società ha dichiarato di considerare l’autopilota fondamentale, visto che i dati più recenti indicano come “riduca drasticamente le possibilità di incidenti”:

“In più, migliora notevolmente la qualità dell’esperienza di guida, specialmente nel traffico intenso, cosa che migliaia di nostri utenti sottolineano spesso”.

Al contempo, Tesla sta rendendo più complicato per gli acquirenti l’acquisto della versione base della Model 3, che vende a 35.000 dollari senza pilota automatico. Il veicolo non sarà infatti più venduto online e le miglia che è possibile percorrere con una singola carica verranno ridotte.

La circostanza non ha mancato di originare polemiche, dopo che il CEO Elon Musk aveva promesso a lungo una versione da 35.000 dollari della Model 3, che è però arrivata sul mercato solo a fine febbraio.

Musk aveva annunciato imminenti tagli sia al personale che agli store, salvo poi ritrattare parzialmente la cosa, almeno per quanto riguarda gli store.
Intanto già da ieri è possibile noleggiare la Model 3 con un acconto e un canone mensile.

Anche in Europa il pilota automatico è destinato a diventare di serie su tutta la gamma Tesla 2019, ma occorrerà spendere 5.700 euro in più per la guida autonoma completa.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Tesla Motors

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.