Telegram Premium: tutte le nuove funzioni e quanto costa l’abbonamento

Redazione Tecnologia

21 Giugno 2022 - 11:52

condividi

Telegram diventa (anche) a pagamento: ecco quante e quali saranno le nuove possibilità per chi sceglierà di iscriversi a Telegram Premium e quanto costa.

Telegram Premium: tutte le nuove funzioni e quanto costa l'abbonamento

Telegram è una delle piattaforme di messaggistica istantanea più famose del mondo e che, soprattutto negli ultimi 2-3 anni, ha vissuto un vero e proprio boom di nuovi utenti. Fondata nel 2013 dai fratelli Nikolaj e Pavel Durov (le stesse menti alle spalle di VKontakte), per molto tempo la si è considerata «la risposta russa a WhatsApp». Con diverse differenze, però, a partire da una maggiore possibilità di far circolare informazioni non tracciabili. Aspetto comune restava però la sua gratuità, pronta però a venire meno in queste ore per chi lo vorrà. Arriva infatti la sua versione in abbonamento, Telegram Premium.

Telegram Premium: quanto costa

La novità è ufficiale con un annuncio sul sito Telegram illustra le novità del servizio. Telegram Premium costerà 4,99 dollari al mese, corrispondenti a 5,99 euro per dare agli utenti diverse migliorie rispetto alla versione base. Una di queste riguarda le pubblicità, presenti nel social network dal 2021. Il loro inserimento fu deciso il 23 dicembre 2020, al raggiungimento dei 500 milioni di utenti attivi mensili. Un numero che, a detta di Pavel Durov, rendeva «troppo costosa» la gestione dei server. Al momento la versione premium è già disponibile nell’applicazione su iOS, basta andare nelle impostazioni per iscriversi all’abbonamento.

Ora, però, arriva la possibilità di tornare a navigare senza i banner pubblicitari (pur non particolarmente invasivi). Tra i vantaggi di Telegram Premium c’è infatti anche quello di poter tornare a utilizzare una piattaforma «pulita» come un tempo. Permettendo comunque ai propri fondatori di continuare a generare profitti per sostenere il proprio business. Lo stesso Durov ha del resto spiegato che la stessa utenza si era detta «disposta a pagare» pur di poter raggiungere il massimo numero possibile di persone. Per fare questo, però, serviva intervenire sui limiti di accesso alle chat e ai canali. E proprio su questo punto si muovono le novità più succose.

Tutti i vantaggi per chi si abbona a Telegram Premium

Come noto, infatti, WhatsApp permette di aprire una chat con chiunque, purché però si sia in possesso del suo numero di telefono. O, in alternativa, se l’interlocutore è parte di una chat di gruppo in comune. Situazione diversa, invece, per la piattaforma russa (dove si possono cercare e trovare persone anche senza partire dal loro numero privato). E con Telegram Premium questa possibilità aumenta, dato che si potranno seguire fino a mille fra gruppi e canali anziché 500.

Non è però questo l’unico caso di limiti interni raddoppiati per chi si abbona. Gli utenti di Telegram Premium avranno infatti modo di creare fino a 20 cartelle chat con un massimo di 200 conversazioni ciascuna, ma anche di fissare dieci chat nella lista principale. In più i salvataggi di sticker preferiti saranno dieci e gli account potranno salire a quattro. Doppie rispetto al piano standard anche le possibili dimensioni dei file che si possono spedire ai propri contatti. Ora raggiungeranno infatti addirittura 4 GB, un peso impensabile fino solo a qualche anno fa.

Non mancano poi ulteriori migliorie, come le 400 GIF preferite selezionabili, gli sticker dedicati o le reazioni che solo gli abbonati potranno utilizzare. Si potranno poi cambiare le cartelle chat predefinite, archiviare e silenziare automaticamente le nuove chat, ma anche personalizzare il proprio account in un modo completamente inedito. Telegram Premium permette infatti di inserire le foto animate nel profilo, ma anche di aggiungere un link attivo nella propria biografia. Dulcis in fundo, una funzionalità che potrà interessare molto a tanti: la possibilità di convertire messaggi vocali in testo con un semplice clic.

Come abbonarsi a Telegram Premium (e le novità per gli altri)

Al momento attuale, non esistono altre formule di pagamento se non quella mensile (che, come detto, è di 5,99 euro). Telegram Premium sarà disponibile con l’aggiornamento 8.8, già in distribuzione su dispositivi iOS e in arrivo su Android. Per procedere all’abbonamento è sufficiente cliccare sulla voce, cercandola in «Impostazioni» dopo aver completato l’aggiornamento. Si potrà pagare l’abbonamento tramit Apple o Play Store.

La versione 8.8, peraltro, non presenterà novità solo per chi si iscriverà a Telegram Premium. Per tutti gli altri, infatti, arriveranno dei miglioramenti per quanto riguarda le richieste di accesso per i gruppi pubblici, il badge di verifica nelle chat, il salvataggio automatico in galleria e il potenziamento dei bot.

Iscriviti a Money.it