Superbonus, ecobonus e bonus casa: al sito ENEA si accede con SPID. Cosa cambia dal 1° settembre 2021

Anna Maria D’Andrea

1 Settembre 2021 - 17:15

condividi

Superbonus, ecobonus e bonus casa, SPID anche per l’accesso al sito ENEA. La novità è operativa dal 1° settrembre 2021, ma fino ad ottobre è prevista una fase transitoria. Ecco cosa cambia.

Superbonus, ecobonus e bonus casa: al sito ENEA si accede con SPID. Cosa cambia dal 1° settembre 2021

Superbonus, ecobonus e bonus casa, anche sul sito ENEA si accede con lo SPID.

Dal 1° settembre 2021 sono operative le nuove procedure per accedere ai portali ENEA dedicati all’ecobonus, al bonus casa e al superbonus del 110%. Fino al 30 settembre sarà prevista una fase transitoria, ma a partire da ottobre sarà l’Identità Digitale l’unica chiave d’accesso.

A comunicarlo è un avviso pubblicato sul sito dell’ENEA. Facciamo quindi il punto su cosa cambia.

Superbonus, SPID per accedere al portale ENEA: cosa cambia dal 1° settembre 2021

Anche l’ENEA si prepara al passaggio all’Identità Digitale quale chiave unica d’accesso ai portali della Pubblica Amministrazione.

Ai fini del superbonus 110%, lo SPID a partire dal 1° e fino al 30 settembre 2021 sarà l’unica chiave per la registrazione di nuovi account di tipo “Asseveratore” mentre, per quelli già registrati, sarà possibile accedere al vecchio account utilizzando le credenziali già in uso.

Si consente così di evitare che il passaggio all’Identità Digitale blocchi la lavorazione delle pratiche di asseverazione presenti sul portale ENEA, almeno temporaneamente.

L’uso di credenziali diverse dallo SPID non sarà più possibile dal 1° ottobre 2021, sia per i nuovi account che per l’inserimento di nuove asseverazioni. Per quelle vecchie e in fase di compilazione, bisognerà effettuare il trasferimento nel nuovo account collegato all’Identità Digitale.

La guida pubblicata dall’ENEA spiega come fare:

ENEA - SPID superbonus ENEA - SPID superbonus

SPID obbliatorio per i siti Ecobonus e bonus casa ENEA dal 1° ottobre 2021

L’uso esclusivo dello SPID per i portali ENEA interesserà anche i siti Ecobonus e Bonus casa.

Nella fase transitoria, dal 1° al 30 settembre 2021 sarà possibile effettuare nuove registrazioni di account di tipo beneficiario e intermediario intestati a persone fisiche solo tramite SPID. Per le aziende invece, le nuove registrazioni continueranno ad avvenire utilizzando la vecchia procedura tramite casella di posta elettronica e password.

Potranno altresì essere visualizzate, completate e modificate le pratiche relative all’ecobonus e ai bonus casa precedentemente inserite con l’utenza ENEA.

Dal 1° ottobre 2021 lo SPID, oltre ad essere l’unica via per la registrazione di nuove account, sarà obbligatorio per le persone fisiche tenute ad inserire nuove dichiarazioni.

Nel caso delle aziende invece, la creazione di nuovi account e l’inserimento delle nuove dichiarazioni continuerà ad avvenire utilizzando le credenziali di accesso (e-mail e password).

Si potranno in ogni caso visualizzare, completare e modificare le pratiche precedentemente inserite utilizzando le proprie credenziali, sia per le persone fisiche che per le aziende.

Argomenti

# SPID
# Casa

Iscriviti a Money.it