Superbonus 110%, attivo il portale ENEA per le asseverazioni

Superbonus 110%, arriva il portale ENEA per le asseverazioni ed i documenti necessari. Dal 27 ottobre 2020 partono i 90 giorni di tempo per caricare i documenti per i lavori già iniziati e conclusi.

Superbonus 110%, attivo il portale ENEA per le asseverazioni

Superbonus 110%, portale ENEA per le asseverazioni online dal 27 ottobre 2020. Si completa il cerchio degli strumenti tecnologici necessari per dare effettivamente il via alla maxi detrazione e ai due strumenti della cessione del credito e dello sconto in fattura.

Sul portale detrazionifiscali.enea.it è possibile inviare dal 27 ottobre 2020 le asseverazioni ed i documenti necessari per accedere all’ecobonus del 110%. La compilazione potrà essere effettuata direttamente online sul portale ENEA.

Partono dal 27 ottobre anche i 90 giorni di tempo per trasmettere i documenti relativi ai lavori già avviati e conclusi.

Superbonus 110%, attivo il portale ENEA per le asseverazioni: dal 27 ottobre partono i 90 giorni di tempo

Come previsto per la generalità delle detrazioni il cui accesso è subordinato all’invio della documentazione all’ENEA, anche per le asseverazioni relative al superbonus 110% ci saranno 90 giorni di tempo dalla messa online del sito.

L’invio dell’asseverazione ENEA sui requisiti e sulla congruità delle spese è tra l’altro un passo fondamentale per poter comunicare di voler cedere il credito d’imposta e per l’applicazione dello sconto in fattura.

Come stabilito dal provvedimento dell’Agenzia delle Entrate, la comunicazione telematica può essere effettuata soltanto dal giorno successivo al rilascio della ricevuta di invio da parte dell’ENEA.

Era proprio per questo che si attendeva l’arrivo del portale asseverazioni, soprattutto per i lavori da effettuare a costo zero per il contribuente, accedendo all’opzione dello sconto in fattura.

L’asseverazione va fatta sempre a fine lavori, specifica l’ENEA, ed è possibile farla in corso d’opera al 30% e al 60% dei lavori realizzati. Deve essere redatta da un tecnico abilitato munito di polizza assicurativa espressamente stipulata per il SuperEcobonus 110%.

Per completare un’asseverazione, il tecnico dovrà caricare sul sito ENEA i seguenti documenti:

  • Copia della polizza assicurativa,
  • APE ante intervento,
  • APE post intervento,
  • computo metrico dei lavori.

Il portale asseverazioni ENEA completa il pacchetto superbonus 110%

A scanso di ulteriori novità legislative, il superbonus 110% è ora al gran completo. La messa a disposizione del portale ENEA era l’ultimo passo atteso per l’avvio della maxi-detrazione introdotta dal decreto Rilancio.

A far discutere è però l’ambito temporale ristretto di applicazione del beneficio e la mancanza di notizie ufficiali sulla proroga. Per il momento, restano incentivati i lavori di riqualificazione energetica ed adeguamento antisismico eseguiti dal 1° luglio 2020 e fino al 31 dicembre 2021.

La volontà del Governo resta quella di prorogare la misura, anche considerando gli intoppi tecnici che hanno fino ad ora oscurato i vantaggi del superbonus del 110%. La richiesta unanime è di prevedere un rinnovo almeno triennale e, stando alle ultime anticipazioni, l’intenzione è di inserire la misura nell’insieme di misure da finanziare nell’ambito del Recovery Plan.

Il nuovo strumento introdotto dal decreto Rilancio ha già mostrato effetti benefici sull’economia. Secondo i dati di Unioncamere, tra luglio e settembre sono nate quasi 5.000 imprese edili.

Gli effetti reali del superbonus potranno essere valutati solo dal prossimo anno, ma è indubbio che la maxi detrazione del 110% sarà da supporto alla ripresa del settore dell’edilizia, dopo le perdite registrate nel periodo del lockdown.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories