Superbonus 110% comunicazione cessione credito o sconto in fattura: una comunicazione per ogni tipo di lavoro

Rosaria Imparato

18 Novembre 2021 - 17:42

condividi

Superbonus 110%, l’Agenzia delle Entrate spiega nell’interpello n.784 che va inviata una comunicazione di cessione del credito o sconto in fattura per ogni tipo di intervento effettuato: i dettagli.

Superbonus 110% comunicazione cessione credito o sconto in fattura: una comunicazione per ogni tipo di lavoro

Superbonus 110%: come comportarsi se vengono effettuati più interventi agevolabili su uno stesso edificio e si sceglie la cessione del credito o lo sconto in fattura? Dal punto di vista degli adempimenti, va inviata una comunicazione all’Agenzia delle Entrate, ma attenzione: va inviata una comunicazione per ogni tipologia di lavoro effettuato.

Questa, in estrema sintesi, l’indicazione dell’Amministrazione Finanziaria contenuta nella risposta all’interpello n. 784 pubblicata il 18 novembre 2021.

Superbonus 110% comunicazione cessione credito o sconto in fattura: una comunicazione per ogni tipo di lavoro

Lo spunto per questo chiarimento viene dato dal quesito posto da un proprietario di un edificio composto da 5 unità, di cui 3 sono abitative di categoria A/3 e le altre sono costituite da un negozio di categoria C/1 e da un magazzino/cantina di categoria C/2. Inoltre, l’edificio si trova in un Comune a rischio sismico 3.

L’istante chiede all’Agenzia delle Entrate se può usufruire del superbonus 110% sia per i lavori di efficientamento energetico che per quelli di riduzione del rischio sismico. Visto che si tratta di interventi diversi, chiede anche se debbano inviare due comunicazioni distinte all’Agenzia delle Entrate, oppure se vada bene inviare un solo modulo con la somma degli importi relativi ai due interventi.

Nella prima parte della risposta all’interpello n. 784, l’Agenzia delle Entrate ripercorre la normativa di riferimento, per poi dare una risposta affermativa all’istante: è possibile usufruire del superbonus 110%.

Per quanto riguarda la domanda concernente i moduli da inviare all’Agenzia delle Entrate, l’Amministrazione Finanziaria ha chiarito che va inviata una comunicazione di cessione del credito o sconto in fattura per ogni intervento effettuato.

Nel caso dell’istante, che vuole effettuare lavori di riqualificazione energetica, riduzione del rischio sismico e sostituzione degli infissi, deve inviare tre moduli diversi, uno per ogni intervento.

Superbonus 110% e comunicazione alle Entrate: perché serve un modulo per ogni intervento?

Nella risposta all’interpello in commento l’Agenzia delle Entrate spiega anche perché va effettuato questo tipo di adempimento. La motivazione va ricercata nelle istruzioni alla compilazione del modulo, che si trovano nel provvedimento dell’Agenzia delle Entrate pubblicato l’8 agosto 2020.

Le istruzioni prevedono espressamente che, nel campo “Tipologia intervento”, il contribuente indichi il codice identificativo dell’intervento per il quale si effettua la comunicazione.

Al contribuente viene inoltre richiesto di distinguere tra interventi su parti comuni e su singole unità immobiliari e, nello specifico, tra:

  • interventi di efficienza energetica;
  • interventi antisismici in zona sismica 1, 2 e 3;
  • altri interventi.

Lasciamo in allegato la risposta all’interpello n. 784 dell’Agenzia delle Entrate.

Risposta AdE all’interpello n. 784 del 18 novembre 2021
Superbonus - interventi antisismici e di efficientamento energetico su un’unità immobiliare funzionalmente indipendente e con accesso autonomo, modulo per la comunicazione dell’opzione - Articoli 119 e 121 del decreto legge 19 maggio 2020, n. 34

Iscriviti a Money.it