Sondaggi Renzi da incubo: è tonfo per Italia Viva

I sondaggi sorprendono Renzi: è tonfo per Italia Viva. Crolla, infatti, il consenso per il partito del senatore toscano, nonostante la sua onnipresenza sulla scena politica e mediatica. Cosa significa questo segnale per Matteo Renzi?

Sondaggi Renzi da incubo: è tonfo per Italia Viva

Sondaggi amari per Matteo Renzi. Se, infatti, il leader di Italia Viva continua ad attirare l’attenzione su di sé, portando avanti una sfida aperta contro il Presidente del Consiglio, il consenso degli elettori non sembra cavalcare la sua battaglia.

Gli ultimi dati provenienti dall’Istituto Ixè e resi noti durante la trasmissione Carta Bianca di martedì 18 febbraio, hanno mostrato numeri davvero insoddisfacenti per il senatore toscano.

La dialettica e l’invettiva sono da sempre armi affilate di Matteo Renzi. Ma, sondaggi politici alla mano, questa sua tattica appare poco convincente sugli elettori. L’obiettivo di raggiungere la doppia cifra nelle preferenze elettorali sembra molto lontana.

La mossa di Renzi e del suo partito Italia Viva sembrerebbe quella di far parlare di sé ed essere in prima linea sui temi caldi della politica. Soprattutto se questo genera uno scontro. I sondaggi, però, non stanno premiando la strategia intrapresa.

Sondaggi: Renzi precipita e perde consenso

Punta tutto sulla popolarità Matteo Renzi, attore protagonista della scena politica italiana di queste settimane. I riflettori sono tutti puntati su di lui e sulla sua capacità oratoria, soprattutto se indirizzata contro il Governo e Giuseppe Conte.

Dalle barricate contro la riforma sulla prescrizione alle condizioni imposte per la legge sulle intercettazioni, fino all’aspra polemica contro il Presidente del Consiglio che, stando a Renzi, vorrebbe sbarazzarsi di lui e di Italia Viva per continuare a governare con i responsabili: sono diverse le polemiche scoppiate in questi giorni infuocati per la maggioranza.

Matteo Renzi ne è stato il vero protagonista, convinto, probabilmente, che questa sua esposizione non solo politica, ma anche e soprattutto mediatica, potesse giovare alla crescita del consenso.

La doccia fredda, però, è arrivata con l’ultimo sondaggio politico pubblicato da Ixè: Italia Viva crolla al 3% nelle intenzioni di voto. Un risultato davvero deludente, se si considerano le ambizioni del senatore toscano.

Sondaggi politici - Istituto Ixè - 18 febbraio 2020

La perdita di consenso è evidente e tra le peggiori da quando il partito è sulla scena politica. Il calo è di circa lo 0,2% in una settimana.

Una flessione solo apparentemente marginale. Il suo significato, invece, potrebbe essere importante ed essere letto come un messaggio lanciato a Renzi dagli elettori: il dissidio così sfrontato e aspro contro il Governo non piace e viene valutato come rischioso per la tenuta della maggioranza e controproducente.

In attesa di prossimi sondaggi, Renzi dovrebbe, forse, interrogarsi sul suo ruolo di leader di Italia Viva e di esponente dell’esecutivo. Cambiando, probabilmente, toni e strategia, anche in vista della prova elettorale regionale.

Iscriviti alla newsletter Notizie e Approfondimenti

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.