Sondaggi politici: bene il PD, calo M5S e Lega ma è boom tra gli indecisi

Sondaggio politico di Swg del 9 settembre: continua la crescita del PD a discapito degli altri partiti di centrosinistra, male Lega e 5 Stelle mentre è ottimo l’esordio di Cambiamo! il nuovo partito di Giovanni Toti.

Sondaggi politici: bene il PD, calo M5S e Lega ma è boom tra gli indecisi

Il nuovo governo Conte bis è realtà ma l’ultimo sondaggio politico realizzato da Swg per il Tg La7 e diramato il 9 settembre sembrerebbe sorridere soltanto al Partito Democratico, dato di nuovo in crescita, mentre il Movimento 5 Stelle farebbe registrare un passo indietro dopo il balzo delle scorse settimane.

Nel centrodestra non sembrerebbe fermarsi la flessione della Lega e soprattutto di Forza Italia, tutto a vantaggio di Fratelli d’Italia e di Cambiamo!, il nuovo partito del governatore Giovanni Toti che al suo esordio nei sondaggi si andrebbe ad attestare di poco sotto la soglia di sbarramento del 3%.

Leggi anche Salvini, Meloni e Toti possono vincere le elezioni

Oltre a un calo generale attribuito a tutti gli altri partiti del centrosinistra cannibalizzati dal buon momento del PD, è molto interessante vedere come ci sia una forte crescita degli elettori indecisi visto il caos generato da questa crisi di governo.

Sondaggi politici: crescono gli indecisi

Con ogni probabilità la mossa di Matteo Salvini di aprire una crisi di governo non sarà ricordata nei libri di scuola come una delle scelte, politicamente parlando, più lungimiranti della storia politica del nostro paese. Dopo un autentico tonfo nelle scorse settimane, la Lega adesso anche se sempre in flessione sembrerebbe iniziare però ad attutire il colpo.

Il Carroccio nell’ultimo sondaggio di Swg viene dato ampiamente come il primo partito del paese, anche se con queste percentuali Salvini dovrà riporre nel proverbiale cassetto tutte le velleità di corsa in solitario.

Nel centrodestra sembrerebbe essere comunque un momento di grande fermento, con Forza Italia sempre più in crisi e sempre più lontano dagli storici alleati, mentre Fratelli d’Italia starebbe proseguendo la sua crescita staccando in maniera netta gli azzurri.

Nell’ambito del nuovo governo giallorosso bene il Partito Democratico, mentre non parrebbe riuscire a confermare il trend positivo delle ultime settimane il Movimento 5 Stelle che vedrebbe stopparsi la propria rincorsa.

Se il PD ride non sembrerebbero passarsela bene gli altri partiti del centrosinistra. Anche per cercare di smarcarsi dai dem, +Europa non è un caso che abbia scelto di rimanere all’opposizione nel neonato governo Conte bis.

Chi invece è entrata nella maggioranza giallorossa è La Sinistra che però sembrerebbe cedere terreno così come i Verdi, con tutti questi partiti che sarebbero sotto la soglia di sbarramento del 3%.

Sotto l’asticella viene dato anche Cambiamo!, partito nato da una costola di Forza Italia per volere del governatore della Liguria Giovanni Toti, che però come esordio nei sondaggi può essere più che soddisfatto.

Infine è molto interessante vedere come l’indagine attesti a un notevole +5% il numero degli intervistati che non si è espresso, segno di come questa crisi politica abbia generato caos non solo in Parlamento, ma anche tra gli elettori in questo momento molto più confusi e indecisi rispetto a qualche settimana fa.

Iscriviti alla newsletter Notizie e Approfondimenti per ricevere le news su Sondaggi politici

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.