Elezioni europee 2019 Francia, sondaggi: la Le Pen sorpassa Macron, flop gilet gialli

I sondaggi in Francia in vista delle elezioni europee vedono ora la Le Pen in testa davanti a Macron. In calo i Repubblicani, con i Socialisti in bilico sulla soglia di sbarramento del 5%.

Elezioni europee 2019 Francia, sondaggi: la Le Pen sorpassa Macron, flop gilet gialli

A Pochi giorni dalle elezioni europee la situazione politica in Francia non è delle più semplici. Le proteste dei gilet gialli infatti non si fermano, con l’Eliseo che nelle scorse settimane ha presentato un nuovo pacchetto di interventi per venire incontro alle richieste dei manifestanti.

In questa situazione di sostanziale caos tra blocchi, manifestazioni e arresti, l’ultimo sondaggio realizzato dall’istituto Ifop in vista delle europee parla di un Emmanuel Macron che sarebbe stato sorpassato da Marine Le Pen, mentre i Socialisti sempre più in crisi rischiano ora di andare sotto la soglia di sbarramento del 5%.

Le elezioni europee in Francia

Così come in Italia, anche in Francia le urne per le elezioni europee si apriranno domenica 26 maggio, con i cugini d’Oltralpe che in totale andranno a eleggere 79 deputati.

Ci sarà una unica circoscrizione elettorale, non più otto come il passato, con le liste che per eleggere propri candidati secondo i principi proporzionali, dovranno superare la soglia di sbarramento del 5%.

In totale saranno 33 le liste presenti in Francia in queste elezioni europee. Ecco quali sono le più importanti e a quale gruppo all’interno del Parlamento Europeo fanno parte.

ListaGruppoRisultato
En Marche! ALDE /
RN ENF /
Repubblicani EPP /
Socialisti S&D /
Verdi Verdi /
France Insoumise Sinistra /
Debout la France ECR /
Partito Comunista Sinistra /
Alliance Jaune / /
Partito Animalista Sinistra /
The Patriots EFDD /

Ci sarà una unica circoscrizione elettorale, non più otto come il passato, con le liste che per eleggere propri candidati secondo i principi proporzionali, dovranno superare la soglia di sbarramento del 5%.

I sondaggi

Alla fine non ci sarà un partito dei gilet gialli in queste elezioni, anche se diverse liste minori possono essere in qualche modo riconducibili al movimento di protesta nato lo scorso novembre.

In uno scenario politico ancora piuttosto caotico, ecco che l’istituto Ifop ha realizzato un sondaggio, tra il 16 e il 20 maggio, che non molto positivo per il presidente Emmanuel Macron.

In testa infatti ci sarebbe il Raggruppamento Nazionale (ex Fronte Nazionale) della Le Pen al 24%, mentre En Marche! del presidente Macron sarebbe fermo al 22,5%.

In flessione la Francia Indomita di Mélenchon che esce molto ridimensionata dal sondaggio venendo attestata al 9%, sempre più in crisi poi i Repubblicani e i Socialisti, indicati rispettivamente al 13,5% e al 6%, con i due partiti che solo fino a qualche anno fa si contendevano l’Eliseo.

In crescita invece i sovranisti di Debout la France ora attestati al 4,5% e i Verdi, che sarebbero al 6,5%. Impalpabili secondo l’indagine invece le liste Alliance Jaune e The Patriots, entrambi riconducibili ai gilet gialli.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Sondaggi politici

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.