Salvataggio Banca Carige: confronto tra banche e governi

Centrale è il tema del salvataggio della Banca Carige a Piazzapulita, in cui durante la puntata di stasera il dibattito si è spostato sul con confronto con il passato.

Salvataggio Banca Carige: confronto tra banche e governi

Il panorama italiano e internazionale sta dando molto su cui parlare, in particolare di assoluta rilevanza sta avendo il salvataggio della Banca Carige, tema fondamentale della puntata di Piazzapulita andata in onda stasera.

Non solo banche, ha trovato una forte risonanza anche l’argomento dell’immigrazione, soprattutto relativo ai 49 migranti tenuti in mare per tutte le feste natalizie.

Questi sono stati i focus su cui il conduttore Formigli ha cercato di indirizzare gli ospiti in studio, tentando di mettere in risalto gli aspetti più salienti e un po’ di pepe quando dovuto.

Salvataggio Banca Carige: Presente vs Passato

Piazzapulita è un programma di approfondimento sempre in prima linea sulle tematiche di attualità, di politica e di economia. Anche nella puntata di stasera non ha deluso grazie all’inimitabile conduzione di Formigli che è riuscito ad addentrarsi su questioni davvero sensibili come la crisi della Banca Carige.

Per l’occasione sono stati invitati in studio Gianluigi Paragone, senatore del Movimento 5 Stelle, e Alessandro De Angelis, direttore dell’Huffington Post.

Sin da subito il conduttore ha dato una linea ben definita al dibattito, incentrandosi non su quello che è successo quanto sulla differenza di governo che gestisce l’attuale crisi con quello che si è occupato della rotta bancaria del Monti dei Paschi di Siena.

Paragone si è dimostrato risoluto per tutta la durata della discussione, mantenendo il punto fermo su quanto di positivo faccia il M5S, il quale sta attuando una politica decisamente diversa da quella del Pd.

Per De Bortoli non c’è differenza:

Sono uguali perché si riferiscono a norme europee. Si è perso un po’ di tempo, ma si perse anche con i Monti dei Paschi di Siena perché si decise di fare un decreto [...] Carige arriva dopo 12 banche che hanno avuto un dissesto

Non ci sta Paragone che interviene dicendo:

State facendo un errore importante. Noi siamo intervenuti subito. Sui Monti dei Paschi di Siena il ritardo è stato notevole

Padellaro, di fronte al parapiglia degli altri ospiti, ha voluto sottolineare la gravità della situazione e che non si tratta di una gara:

12 banche, ci siamo fermati?! Una catastrofe dal punto di vista delle persone, delle famiglie. Mettersi a fare il paragone: «No». Era un casino prima e un casino adesso.

Estremamente interessante è stato il discorso di De Bortoli indirizzato al senatore del M5S, ecco cosa ha detto:

State attenti che le banche sono un rischio dell’intero sistema [...] Se pensate di fare una propaganda politica, come era stato fatto prima, siate responsabili. State attenti alla stabilità del sistema.

Immigrazione: sì o no?

Non c’è dubbio sull’importanza del salvataggio della Banca Carige, un vero crollo finanziario che ha portato alla perdita di liquidità a tutti i suoi investitori. Tuttavia di grande rilevanza è stato anche il tema dell’immigrazione, soprattutto in merito a quanto successo ai 49 migranti sulla Sea Watch.

Per discutere sulla vicenda è stata invitata in studio Giorgia Linardi, portavoce della Sea Watch Italia, la quale ha dichiarato che i bambini presenti sulla nave hanno reagito molto meglio degli adulti. Infatti uomini e donne si sono trovati a rivivere la prigionia da cui venivano.

E alla domanda del conduttore di cosa pensa dell’Ue, ha risposto:

È stato difficile essere europei a bordo. Ogni giorno dovevamo rispondere a delle domande

A questo punto Formigli ha chiamato in causa il sindaco di Napoli a cui, durante la puntata, ha chiesto anche cosa intendesse fare con il decreto sicurezza dopo la rivolta dei sindaci contro Salvini. Ecco cosa ha dichiarato De Magistris:

Non avevamo problemi ad aprire i porti di Napoli [...] abbiamo ricevuto 10 mila mail di persone che hanno offerto di tutto per accoglierli [...] Lottare per la vita delle persone è un fatto umano, non mi interessa di perdere i consensi [...] Le leggi si applicano interpretandole. Esistono le persone e le persone hanno dei diritti [...] Saranno iscritti all’anagrafe così potranno avere dei diritti

Formigli ha domandato agli ospiti se, come sostiene Salvini, l’Italia sia la più fessa d’Europa. Risulta evidente per il conduttore che non sia così, infatti ha riportato in studio alcuni dati del 2017 rilasciati dall’UNHCR.

Secondo cui l’Italia ha solo il 2,7% di rifugiati in Europa ogni mille abitanti. Al primo posto c’è la Svezia con il 23,7% a cui segue Malta con il 17,3%.

Sempre stando ai dati forniti dall’URHCR, nel 2018 gli sbarcati in Italia sono 23,371 contro i 62,479 della Spagna e i 32,362 della Grecia.

Per Belpietro sono dei numeri che non hanno valenza:

2,7 sono 160 mila persone [...] sono quelli che hanno richiesto l’asilo, ma tanti sono clandestini

Padellaro si è domandato come mai non ci sia una linea coerente all’interno del governo o un protocollo da seguire in questi casi. Poi provoca Belpietro a cui chiede quale sia la gara facendo riferimento alla linea dura di Salvini. La sua riposta è stata:

Ti rispondo subito. È la gara di disumanità di coloro che hanno fatto arrivare i criminali e poi hanno insabbiato tutto.

Di seguito il contenuto redatto prima della trasmissione e relativo alle anticipazioni

Si preannuncia una puntata scoppiettante quella di Piazzapulita che tra gli argomenti trattati c’è il salvataggio di Banca Carige.

Torna il consueto appuntamento su La7 dalle ore 21,15 con la conduzione di Corrado Formigli. Scopriamo insieme di cosa si parlerà e chi sono gli invitati in studio.

Anticipazioni Piazzapulita: dal salvataggio Banca Carige alla Sea Watch

Ogni giovedì dalle ore 21,15 su La7 va in onda Piazzapulita, un programma di approfondimento politico il cui slogan è «La realtà è la nostra passione».

Grazie alla formidabile conduzione del giornalista Corrado Formigli si entra nel vivo del centro politico italiano con temi di sempre grande attualità.

Alcuni argomenti che scalderanno lo studio di La7 sono:

Degli argomenti davvero interessanti che meritano la partecipazione di ospiti di eccezione con cui sarà possibile indagare meglio sui temi e ottenere nuovi punti di vista. A poche ore dalla messa in onda, Piazzapulita annuncia alcuni nomi degli invitati:

  • Luigi De Magistris, sindaco di Napoli;
  • Ferruccio De Bortoli, giornalista;
  • Maurizio Belpietro, giornalista;
  • Antonio Padellaro, giornalista;
  • Fabrizio Del Noce, giornalista;
  • Stefano Massini, scrittore;
  • Giorgia Linardi, portavoce di Sea Watch Italia.

Iscriviti alla newsletter

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.