Saldo reddito di cittadinanza, carta acquisti Poste Italiane: come controllare l’importo residuo

Teresa Maddonni

13 Aprile 2021 - 16:58

condividi

Saldo reddito di cittadinanza: come controllare l’importo residuo della carta acquisti e vedere i movimenti? Esistono diversi strumenti a disposizione del beneficiario. Vediamo quali sono.

Saldo reddito di cittadinanza, carta acquisti Poste Italiane: come controllare l'importo residuo

Il saldo della carta del reddito cittadinanza è possibile controllarlo in diversi modi. Sono stati pensati infatti una serie strumenti e numeri utili di cui il beneficiario può servirsi per verificare l’importo residuo sulla carta del reddito di cittadinanza rilasciata da Poste Italiane, strumenti che permettono anche di visualizzare i movimenti.

Conoscere il saldo del reddito di cittadinanza sulla propria carta acquisiti RdC è fondamentale per sapere quanto occorre ancora spendere prima della fine del mese e in particolare prima della verifica mensile e semestrale di INPS con il taglio sull’importo non speso.

L’accesso diretto alla carta acquisiti di Poste Italiane per la verifica dei movimenti e il saldo del reddito di cittadinanza è fondamentale inoltre per controllare se è avvenuto l’accredito mensile.

Vediamo allora quali sono tutti gli strumenti messi a disposizione del cittadino per la verifica del saldo del reddito di cittadinanza sulla carta di Poste Italiane per controllare l’importo residuo.

Saldo reddito di cittadinanza: numero verde

Sono quattro le modalità per controllare il saldo del reddito di cittadinanza ovvero l’importo residuo sulla carta acquisti di Poste Italiane, uno su tutti il numero verde.

Si tratta di un numero gratuito al quale è possibile chiamare sia da linea fissa sia da smartphone senza costi aggiuntivi.

Nel dettaglio, il numero da chiamare per sapere qual è l’importo residuo sulla carta del reddito di cittadinanza è il seguente:

800 666 888

Chiamando il numero verde risponderà un nastro registrato che vi illustrerà le varie opzioni del servizio:

  • digitando il tasto 1 è possibile avere informazioni sul programma reddito di cittadinanza;
  • digitando il tasto 2 è possibile avere informazioni sul programma carta acquisti e carta REI;
  • digitando il tasto 9 è possibile riascoltare il messaggio.

Digitando il tasto 1 sulla tastiera del telefono o dello smartphone il nastro registrato vi andrà a illustrare le seguenti opzioni:

  • digitare il tasto 1 per ricevere informazioni sul programma del reddito di cittadinanza;
  • digitare il tasto 2 per controllare il saldo e la lista movimenti della carta acquisti del reddito di cittadinanza;
  • digitare il tasto 3 per richiedere lo sblocco della carta in seguito a furto o smarrimento;
  • digitare il tasto 4 per richiedere il duplicato PIN o la sostituzione della carta.

Una volta che avrete digitato il tasto 2 per avere il saldo del reddito di cittadinanza, ovvero l’importo residuo, e verificare i movimenti sulla carta, il servizio richiederà di inserire il numero di 16 cifre stampato sulla prepagata.

Prima quindi di chiamare il numero verde per verificare il saldo del reddito di cittadinanza vi consigliamo di avere a portata di mano la vostra carta RdC.

Saldo reddito di cittadinanza: altri servizi utili

Per conoscere il saldo della carta del reddito di cittadinanza e vedere la lista dei movimenti sono disponibili altri servizi per il cittadino:

  • ATM Postamat;
  • sportello all’Ufficio Postale.

La prima opzione è quella più comoda, andare direttamente all’Ufficio Postale infatti potrebbe risultare molto più stressante tra fila e attese eventuali.

Il Postamat inoltre può essere utilizzato dai titolari della carta del reddito di cittadinanza per prelevare la somma in contanti spettante del beneficio.

Ricordiamo infatti che l’importo del reddito di cittadinanza non può essere prelevato in contanti nella sua totalità, ma esiste un limite preciso che per il singolo, ovvero per il nucleo familiare beneficiario composto da un unico soggetto, è di 100 euro mensili.

Il resto degli acquisti, sempre tra quelli consentiti con la carta del reddito di cittadinanza, devono essere fatti tramite POS.

Esiste infine per i beneficiari la possibilità di verificare il saldo del reddito di cittadinanza accedendo al sito ufficiale redditodicittadinanza.gov.it.

Ricordiamo che per accedere all’area riservata è necessario essere in possesso del Sistema pubblico di Indentità Digitale (SPID). Rimandiamo pertanto alla nostra guida completa su come richiedere SPID.

Iscriviti a Money.it