La rivoluzione dei prestiti online e a tasso zero. Intervista a Luca Faccini, Marketing Manager Younited Credit Italia

Antonella Coppotelli

13/05/2021

26/05/2021 - 08:38

condividi

Convenienza, trasparenza e innovazione: sono queste le parole chiave che hanno dato vita a Younited Credit, l’innovativa Fintech che ha reinventato il credito al consumo in Europa.

In Italia le competenze finanziarie della maggior parte delle persone non arrivano a toccare i livelli minimi di comprensione, dove, secondo i dati OCSE le conoscenze di base sono di poco superiori al 30% rispetto al 62% della media registrata dall’osservatorio. Quello che incide maggiormente in questa bassa conoscenza non è solo la scarsa propensione a pianificare ma anche e soprattutto la minore contezza sui prodotti finanziari a disposizione senza comprenderne le varie voci, vantaggi e rischi compresi.

Non è un caso, infatti, che stia prendendo sempre più piede e corpo una vera e propria politica di educazione finanziaria a opera del Governo in modo tale che una maggiore consapevolezza possa portare le persone a una migliore pianificazione del proprio futuro con migliori investimenti e minori indebitamenti.

Una delle situazioni più classiche in cui tale ignoranza emerge è proprio quando c’è la necessità di chiedere un prestito o un mutuo dinanzi ai quali clausole non sempre cristalline o voci come tasso di interesse, piano di ammortamento o tempi e modi di restituzione vengono ignorate o non comprese nella migliore delle ipotesi con la conseguenza, poi, che le rate rischiano di diventare infinite e, a conti fatti, molto più onerose rispetto alla somma stessa del prestito richiesto.

C’è, però, chi pur operando nel comparto degli erogatori dei servizi finanziari ha deciso di farlo in maniera chiara e diretta e sfruttando la tecnologia e perseguendo una vera e propria politica di educazione finanziaria verso i propri clienti. Younited Credit, attiva già dal 2016, si configura come un’azienda innovativa nel credito al consumo, sfruttando tutte le potenzialità messe a disposizione dal digitale. Questo le ha permesso di diventare l’unica piattaforma di credito al consumo in Europa con licenza bancaria e di essere selezionata dal Governo francese tra le Next40, la lista delle 40 scale-up francesi con maggiori prospettive di divenire leader globali.

Attraverso gli algoritmi di machine-learning e una valutazione di fattibilità rapida e sicura consente ai richiedenti idonei di ottenere in meno di 24h prestiti che vanno dai 1.000 ai 50.000 euro. L’azienda opera in 5 paesi e la sua tecnologia accessibile in modalità SaaS dai suoi partner, quali banche, assicurazioni, operatori di telefonia mobile ed e-commerce, le ha permesso di ottenere oltre 165 milioni di euro di investimenti internazionali e, al contempo, di erogare oltre 2 miliardi di prestiti erogati.

I risultati ottenuti e il suo business model, basato su segmentazione e profilazione della clientela, le hanno permesso di essere stata la prima azienda in Italia ad aver introdotto tutta una serie di soluzioni customizzate oltre il prestito personale a tasso zero che compie due anni e che il 18 maggio prevederà un’offerta imperdibile: per sole 24 ore, infatti, sarà possibile richiedere un prestito di 10.000 euro a tasso zero (0,01%). Ne abbiamo parlato con Luca Faccini, Marketing Manager di Younited Credit Italia.

Luca Faccini

Com’è nata l’idea di Younited Credit e in cosa si differenzia dai propri competitor?

La nascita di Younited Credit è stata abbastanza particolare,perché in realtà nasce dall’idea di Charles Egly, uno dei nostri founder, oramai più di dodici anni fa che di ritorno da un’esperienza all’estero, lui ha lavorato per diversi anni in Asia sempre nel settore finanziario, si è ritrovato di fatto ad aver bisogno di un’esigenza di liquidità.

Quindi cosa ha fatto? Come faceva di solito, è andato nella sua banca di fiducia e ha chiesto un finanziamento. L’unica cosa è che poco dopo si è reso conto di fatto che aveva sottoscritto un prestito revolving quindi che si rinnovava automaticamente e per di più con un tasso veramente alto. Ed è qui quindi che è nata l’idea di rivoluzionare il credito a consumo

in Europa, ed è quello che poi ha fatto. Quindi che cos’è Younited Credit? È una Fintech, il connubio tra una startup e una banca che di fatto offre agli italiani un prestito semplice, veloce ed economico. Questa è la principale differenza rispetto ai competitor, di fatto riusciamo ad offrire un prestito velocissimo, perché è tutto online, tutto digitale, per cui l’utente accede al sito younitedcredit.it ed in meno di tre minuti una volta che ha compilato i campi richiesti riesce ad ottenere un primo esito immediato. Quindi riesce a sapere subito se è finanziabile oppure no e soprattutto a che tasso. L’altro aspetto estremamente veloce è poi la parte di esito finale per cui noi in meno di 24 ore riusciamo a dare un esito finale al cliente. Oramai siamo presenti in più di 5 Paesi quindi è stata lanciata la Francia, dopodiché l’Italia nel 2016 ma siamo oggi presenti anche in Spagna, Portogallo e Germania. Abbiamo erogato più di 2 miliardi di euro di prestiti, facciamo parte del Next40 quindi le 40 startup più promettenti stilato dal governo francese e quello che a me più piace sottolineare è che abbiamo recensioni veramente ottime quindi i clienti sono molto soddisfatti del prodotto e del servizio che hanno ricevuto. Fate conto che più di un terzo dei clienti hanno accettato di lasciarci una recensione e la recensione media è molto alta. Abbiamo un tasso di soddisfazione che supera il 90%.

Quant’è necessario un percorso di educazione finanziaria e perché?

L’educazione finanziaria è fondamentale, lo sappiamo benissimo. Quello che abbiamo notato è che effettivamente esistono due mondi: un mondo di persone che lavorano nel settore, che ha ricevuto un’educazione finanziaria all’università, e un mondo invece di persone che magari non hanno mai sottoscritto un prestito e non fanno parte degli «addetti ai lavori». Su questo effettivamente, anche dalle ultime indagini che abbiamo fatto internamente, ci siamo resi conto che c’è molta confusione sulle differenze tra i prodotti, cos’è il prestito personale, che differenza c’è con gli altri prodotti, quali per esempio la cessione del quinto o il mutuo, ma c’è anche moltissima confusione su i termini relativi a come identificare i costi del prestito, quindi che cos’è la rata, il Tan, il Taeg. Tutta questa terminologia per chi non ha mai fatto un prestito rimane un qualcosa di complicato ancora da capire. Quindi in Younited abbiamo investito molto su questo con un glossario all’interno del sito, dei contenuti educativi, delle partnership anche con portali importanti, quale anche Money.it, per raccontare e spiegare e far capire bene le differenze, aiutare l’utente nella scelta del prodotto più adatto a lui.

Due anni di “Tasso Zero”: cos’è e cosa prevedete per festeggiare?

Oggi festeggiamo due anni a tasso zero. Quindi la possibilità di di avere un importo a tasso zero significa fondamentalmente non avere nessun costo, con tassi d’interesse uguali o vicinissimi allo zero. Perché abbiamo fatto questa iniziativa del tasso zero? Soprattutto per un aspetto, cioè far capire che online si risparmia. Quindi la «Tasso Zero» è la nostra promozione più importante, ma non è l’unica. Riusciamo effettivamente anche sulla maggior parte degli importi a risultare la migliore finanziaria dal punto di vista del tasso. L’aspetto che è importante sottolineare è che è una promozione, quindi non è per sempre, non è per tutti, ma è assolutamente reale. Abbiamo infatti erogato più di 1 milione e mezzo di euro su questo importo, quindi è un qualcosa che effettivamente è possibile. Proprio per questo, per festeggiare questi due anni a tasso zero, abbiamo una notizia molto importante da darvi, ossia che il 18 maggio, solo per 24 ore, riusciremo addirittura ad avere 10.000 euro a tasso zero.

In collaborazione con Younited Credit

Iscriviti a Money.it