Bitcoin torna giù: è il momento di comprare?

Il prezzo del Bitcoin ha perso il 10% in una settimana: potrebbe essere il momento giusto per comprare.

Bitcoin torna giù: è il momento di comprare?

Il prezzo del Bitcoin ha perso circa dieci punti percentuali nell’ultima settimana.

La tanto desiderata soglia degli 8.000 dollari è stata nuovamente abbandonata dalla quotazione, che si è invece riportata intorno ai $7.600.

Una flessione, quella del prezzo del Bitcoin, che ha trovato ragion d’essere non in una bensì in diverse motivazioni. L’ultimo sgambetto di Google e la mancata approvazione dell’ETF dei gemelli Winklevoss sono soltanto alcuni dei motivi che hanno impedito alla quotazione di continuare la sua corsa.

Cosa sta frenando il prezzo del Bitcoin

Tra le novità più discusse nelle ultime ore sicuramente quelle in arrivo dalla Corea del Sud, uno dei mercati criptovalutari più imponenti al mondo. Il Paese starebbe infatti pensando di scrivere la parola fine sui benefici fiscali fino ad ora concessi agli exchange.

“Mentre i mercati criptovalutari sono cresciuti rapidamente, queste piattaforme di trading non sembrano ancora ben preparate dal punto di vista della sicurezza”,

ha affermato Hong Seong-ki dalla South Services Commission.

“Stiamo cercando di legiferare sulle cose più urgenti e importanti prima di tutto, con lo scopo di prevenire il riciclaggio e di proteggere gli investitori. La legge dovrebbe entrare in vigore al più presto”,

ha aggiunto.

I timori sul fronte coreano, comunque, sono stati considerati soltanto come una delle numerose cause dietro la debolezza del prezzo del Bitcoin.

Perché è il momento giusto per comprare

A tornare sull’argomento è stato ancora una volta Brian Kelly, fondatore e CEO di BKCM LLC, una società di investimenti specializzata in asset digitali. Il noto investitore ha consigliato di comprare BTC ora ed ha anche cercato di spiegare al meglio i motivi alla base della sua teoria.

Nonostante il recente tonfo del prezzo del Bitcoin e ancora, nonostante la flessione dell’intero comparto, ogni giorno le criptovalute oscillano anche di 5 o 6 punti percentuali, il che non rappresenta in realtà nulla di eccezionale.

Secondo Kelly, nel momento in cui il pessimismo sul mancato ETF svanirà, il mercato tornerà a correre e questo accadrà molto presto dato che la negatività è già stata interamente prezzata dagli investitori.

Considerazioni, queste, che hanno spinto l’esperto a consigliare di comprare BTC adesso, prima che il prezzo del Bitcoin riprenda a salire tornando ad essere eccessivamente “costoso”.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Bitcoin

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.