Criptovalute decollano. Il vento sta cambiando

Il prezzo del Bitcoin sale del 10% in poche ore assieme al resto del comparto criptovalute. Le quotazioni recuperano, il vento sta cambiando secondo gli analisti.

Criptovalute decollano. Il vento sta cambiando

Il prezzo del Bitcoin ha recuperato più di dieci punti percentuali tra ieri ed oggi, eppure i suoi non sono risultati guadagni isolati.

Anche le quotazioni delle altre criptovalute in circolazione hanno intrapreso la via del rialzo mettendo a segno performance euforiche. Ripple, Ethereum, Bitcoin Cash, ma anche il Litecoin, Stellar e le altre altcoin minori hanno suscitato l’entusiasmo del mercato.

Tra i rialzi più evidenti, però, sicuramente quelli messi a segno dal prezzo del Bitcoin, che in meno di 24 ore ha lavorato al raggiungimento dei suoi massimi mensili ben oltre quota $7.000.

Non uno, ma diversi elementi sono stati additati dagli esperti come giustificativi dei citati rialzi. Le quotazioni delle criptovalute hanno risentito di un sentiment positivo in crescita, che ha trovato ragion d’essere non soltanto nella recente apertura istituzionale al fenomeno virtuale.

Il prezzo del Bitcoin nelle ultime ore di trading è schizzato da quota 6.700$ circa a quota $7.440.

Bitcoin e Co. festeggiano Stronghold USD

Tra gli elementi considerati dagli analisti per spiegare le recenti performance del comparto sicuramente la nuova partnership firmata da IBM con Stronghold (una start-up fintech) che avrà l’obiettivo di entrare nel mondo delle criptovalute tramite la creazione di una stablecoin.

Quest’ultima sarà a tutti gli effetti una moneta virtuale ma cercherà di limitare la propria volatilità legandosi ad una valuta esistente e già supportata dai governi, ossia il dollaro statunitense.

La criptovaluta che ha determinato il rimbalzo del prezzo del Bitcoin e di quello delle sue colleghe sarà chiamata Stronghold USD e le sue riserve saranno detenute da Prime Trust, un asset manager focalizzato su blockchain e tecnologie digitali.

Nonostante il progetto abbia sostenuto il recente andamento del comparto, esso non ha mancato di attirarsi le critiche dei più pessimisti, che hanno fatto notare come un’altra famosa stablecoin, Tether, sia stata successivamente utilizzata per manipolare il prezzo del Bitcoin. Per molti, comunque, è indubbio che l’arrivo di Stronghold abbia sostenuto i guadagni del comparto.

Altri elementi a sostegno del mercato

Secondo numerosi esperti tra cui Oliver Isaac, investitore di blackchain, advisor e influencer, il mercato sta attualmente assistendo ad un positivo cambiamento di sentiment sul fronte criptovalute.

Di recente le più importanti notizie positive hanno riguardato innanzitutto il famoso CFA, istituto degli analisti finanziari abilitati, che ha aggiunto anche blockchain e denaro virtuale alla lunga lista dei suoi corsi. Una novità che, secondo Isaac, porterà ad una conoscenza più approfondita del settore e ad una maggiore esposizione.

Tra gli elementi che hanno poi impedito al prezzo del Bitcoin di scivolare nelle ultime ore sicuramente le novità da Coinbase, famoso exchange di criptovalute
che ha annunciato non soltanto la sua intenzione di aggiungere altre cinque monete virtuali alla sua offerta, ma anche di aver ricevuto l’approvazione necessaria a quotare securities.

Anche l’interesse di BlackRock ha permesso alle quotazioni delle criptovalute di guadagnare terreno nelle ultime giornate.

“Nel momento in cui sempre più istituzioni si posizioneranno per sfruttare le potenzialità del mercato assisteremo ad un aumento dei volumi di trading,”

ha previsto Charles Thorngren, CEO di Noble Alternative Investments.

Insomma, ad oggi l’ottimismo sembra essere tornato a fare capolino. Per molti, ormai, sta tirando una nuova aria sul mercato delle criptovalute e queste riusciranno a recuperare almeno parte del terreno perduto con l’arrivo del 2018.

L’andamento del comparto oggi

Ormai a mattinata inoltrata, le quotazioni delle criptovalute stanno continuando a scambiare in verde, seppur con rialzi più limitati rispetto alle prime ore del giorno. Ripple, solo per fare un esempio, sta salendo dell’1,89% su quota $0,5166, mentre l’Ethereum sta addirittura scendendo seppur di un lieve 0,09% su quota $494.

Tra le criptovalute più interessanti oggi, anche il Bitcoin Cash, ancora ben impostato sulla via del rialzo (+2,21%), oltre che Stellar Lumens in salita di oltre 25 punti percentuali.

Le previsioni su BTCUSD

Secondo Tomas Salles di FXStreet il prezzo del Bitcoin sopra i $7.400 potrebbe entrare in un mood più positivo. Sul fronte rialzista dopo il consolidamento sopra la citata soglia la quotazione potrebbe incontrare prima i $7.850 e poi ancora gli $8.400 e gli $8.800.

Sul fronte ribassista, invece, una discesa sotto $7.400 potrebbe aprire le porte a quota $7.100. Il secondo target sarebbe $6.850 e potrebbe condurre addirittura verso $6.750.

Al momento della scrittura, intanto, il prezzo del Bitcoin sta scambiando in rialzo del 2% circa su quota $7.485.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Bitcoin

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.