Pensione, che alternative per chi non raggiunge la Quota 103 nel 2023?

Lorenzo Rubini

12 Gennaio 2023 - 07:49

condividi

Per chi non riesce a raggiungere il requisito contributivo per accedere alla Quota 103 nel 2023 ci sono diverse alternative.

Pensione, che alternative per chi non raggiunge la Quota 103 nel 2023?

Per andare in pensione nel 2023 con la Quota 103 è necessario raggiungere, entro il 31 dicembre di quest’anno, 41 anni di contributi e compiere i 62 anni di età. Ovviamente per chi non è nato entro il 31 dicembre 1961 la possibilità di accedere a questo tipo di pensione è fuori discussione. Ma chi non riesce a raggiungere i 41 anni di contributi può ricorrere a qualche escamotage per soddisfare il requisito in ogni caso.

Rispondiamo alla domanda di un lettore di Money.it che ci scrive:

Buongiorno, ho 62 anni compiuti a settembre di questo anno e al 31 dicembre avrò 39 anni contributivi, in pratica il primo gennaio 2023 arrivo con quota 103 ma non potrò accedervi in quanto non avrò i 41 anni contributivi. Potete dirmi quando potrò andare in pensione? Grazie

Pensione Quota 103 nel 2023

Ovviamente per poter accedere alla quota 103 è necessario raggiungere entro la fine del 2023 non solo i 62 anni di età ma anche i 41 anni di contributi. Nel suo caso i contributi che mancherebbero sono 24 mesi. E qui bisogna fare le considerazioni del caso.

Se per lei è necessario accedere alla pensione anticipata quest’anno potrebbe cercare di raggiungere il requisito contributivo tramite il riscatto. Questo ovviamente se ci sono periodi riscattabili durante la sua vita lavorativa. Laurea, periodi con omissioni contributive, servizio militare obblicazione

Nessun commento

Gentile utente,
per poter partecipare alla discussione devi essere abbonato a Money.it.

Iscriviti a Money.it