Pagamento bonus 600 euro, Tridico annuncia la prima data

Rosaria Imparato

03/04/2020

30/06/2021 - 12:32

condividi

Pagamento bonus 600 euro, il Presidente dell’INPS annuncia la data: l’erogazione è prevista entro il 15 aprile. L’annuncio di Tridico c’è stato il 2 aprile, durante la trasmissione Sono le Venti.

Pagamento bonus 600 euro, Tridico annuncia la prima data

Pagamento bonus 600 euro, il Presidente dell’INPS Pasquale Tridico finalmente annuncia una data: l’erogazione dell’indennità avverrà entro il 15 aprile.

L’annuncio è avvenuto durante il collegamento con Sono le Venti, il programma di Peter Gomez sul Nove, il 2 aprile.

Rispetto a quanto precedentemente comunicato dall’INPS nei messaggi e nelle circolari dei giorni scorsi si allungano i tempi di qualche giorno, visto che i pagamenti erano previsti per la prima settimana di aprile.

Tridico ha spiegato anche che i problemi che ci sono stati il 1° aprile, quando il sito dell’INPS è andato in tilt, sono da imputare sia all’eccessiva mole di richieste arrivate, sia al fatto che non c’è stato il tempo materiale per mettere a punto una procedura testata e ottimizzata.

Pagamento bonus 600 euro, Tridico annuncia la prima data

Finalmente è stata annunciata la data in cui avverrà il pagamento del bonus da 600 euro per le partite IVA e i lavoratori autonomi individuati dal decreto Cura Italia.

Ad annunciare la data è stato il Presidente INPS stesso, Pasquale Tridico, durante il collegamento con Sono le Venti il 2 aprile, il programma condotto da Peter Gomez sul Nove.

Le prime indennità da 600 euro verranno erogate entro il 15 aprile.

Dunque, i pagamenti arriveranno entro la seconda settimana di aprile per chi è riuscito a fare domanda nonostante il tilt del sito dell’INPS del 1° aprile.

Per regolare il flusso di domande ricordiamo che l’INPS ha disposto l’accesso selezionato al proprio sito per fare domanda d’indennità:

  • dalle 8.00 alle 16.00 possono collegarsi intermediari abilitati e patronati;
  • dalle 16.00 alle 8.00 possono connettersi i privati cittadini.

Pagamento bonus 600 euro entro il 15 aprile

L’indennità di 600 euro dunque dovrebbe arrivare alle categorie di lavoratori individuati dal decreto Cura Italia entro metà mese.

La tempistica si è un po’ allungata rispetto ai tempi precedentemente previsti dalle comunicazioni INPS, in cui si annunciavano i pagamenti entro la prima settimana di aprile.

Un ritardo di una settimana (se tutto va bene) rispetto alla tabella di marcia programmata, ma vista la situazione è anche piuttosto comprensibile.

Sempre nel corso del collegamento con Sono le Venti, Tridico infatti ha elencato i numeri delle richieste finora giunte all’INPS:

Numeri altissimi, ma che ancora non sono giunti al totale potenziale, se consideriamo ad esempio che per i soli bonus 600 euro la platea di beneficiari prevista è di 5 milioni di lavoratori.

I voucher baby sitter, invece, saranno erogati a maggio.

Infine, riguardo al bonus di aprile per le partite IVA aumentato a 800 euro, Tridico conferma che è “un’ipotesi di lavoro”.

Iscriviti a Money.it

Selezionati per te