Mercati oggi: l’euforia del vaccino è già finita?

Mercati oggi in primo piano dopo le notizie sull’efficacia del vaccino Pfizer. Le Borse scambiano al ribasso rispetto al rally di ieri: euforia già finita?

Mercati oggi: l'euforia del vaccino è già finita?

I mercati oggi si risvegliano dall’euforia di ieri trapelata dalle notizie positive sul vaccino Pfizer.

Il rally sorprendente delle Borse è già in declino, mettendo in evidenza un atteggiamento più prudente e di maggiore incertezza degli investitori proprio sui risultati ottimistici della corsa al trattamento conti-Covid.

I mercati oggi stanno riducendo i guadagni: cosa succede alle azioni globali?

Mercati e vaccino: il rally si sta già fermando

Il rialzo delle azioni globali si è bloccato martedì 10 novembre negli scambi asiatici. Si fanno strada, infatti, le preoccupazioni che uno studio su larga scala relativo al vaccino contro il coronavirus abbia ancora ostacoli da superare nonostante i risultati promettenti.

Le azioni hanno ridotto i guadagni in Giappone, Hong Kong e Australia e i titoli cinesi sono diminuiti. Nello specifico, martedì i mercati azionari asiatici sono aumentati per lo più spinti dalle compagnie aeree regionali, dal turismo e dai viaggi, mentre gli investitori globali hanno applaudito i progressi nello sviluppo di un vaccino che ha spinto la fiducia in una ripresa economica mondiale.

Tuttavia, alcuni analisti hanno espresso cautela sulla velocità con cui il trattamento potrebbe essere implementato.

Tai Hui, della JPMorgan Asset Management ha usato parole di prudenza: “Sono necessari più test, quindi il processo di approvazione. La produzione e la distribuzione significherebbero che il vaccino, se veramente efficace, è ancora lontano mesi dalla distribuzione di massa.”

Il Nikkei giapponese è salito dell’1,1% dopo aver raggiunto un massimo di 29 anni nelle prime negoziazioni.

I futures sull’indice Hang Seng di Hong Kong sono aumentati dell’1% all’inizio degli scambi, ma c’è stata una debolezza marginale in Cina poiché l’indice CSI300 è scivolato dello 0,24%. L’indice MSCI ha guadagnato lo 0,12%.

Le azioni europee dovrebbero aprire in ribasso martedì. Il FTSE di Londra è visto aprire 87 punti in meno a 6.110, il DAX tedesco in calo di 222 punti a 12.896, il CAC 40 francese è visto in diminuzione di 101 punti a 5.235 e l’FTSE MIB italiano in calo di 296 punti a 20.429, secondo IG.

I futures su azioni statunitensi sono diminuiti nelle contrattazioni mattutine di martedì dopo il rally da record nella sessione precedente. I futures sul Dow Jones Industrial Average sono scesi di 126 punti. Anche i futures S&P 500 e Nasdaq 100 sono stati scambiati in territorio negativo. In precedenza, i futures Dow erano scesi di oltre 200 punti.

Perché le Borse restano caute

Gli esperti hanno avvertito che ci sono ancora molti dubbi da sciogliere sull’efficacia di un vaccino. E mentre una terapia con anticorpi di Eli Lilly & Co ha ottenuto l’autorizzazione per l’uso di emergenza negli Stati Uniti, aggiungendo ottimismo sul fronte dei vaccini, rimane l’incertezza nella corsa all’immunizzazione.

La sperimentazione nella fase finale di un candidato vaccino cinese all’avanguardia è stata interrotta in Brasile a causa di un grave evento avversi.

Michael Purves di Tallbacken Capital Advisors LLC ha ricordat che: “Ci sono ovvie domande sulla sostenibilità dei flussi di notizie positive sui vaccini - dall’efficacia, alla scalabilità, agli effetti collaterali, al problema della distribuzione / refrigerazione.”

La notizia del potenziale successo del vaccino è arrivata quando gli Stati Uniti hanno superato i 10 milioni di casi di Covid-19 lunedì e sembravano pronti a raggiungere i ricoveri record alla fine di questa settimana.

Il presidente eletto Joe Biden ha avvertito che la nazione ha affrontato un “inverno buio” e ha annunciato una nuova task force sul coronavirus.

La Federal Reserve ha avvertito che i prezzi delle attività nei mercati chiave potrebbero subire un duro colpo se l’impatto economico della pandemia peggiorasse nei prossimi mesi.

L’euforia dei mercati, quindi, si è già scontrata con il peso della crisi economica e con l’incertezza dell’evoluzione epidemiologica.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories