Mercati oggi: che succede in attesa del nuovo presidente USA?

I mercati restano cauti in attesa dei risultati delle elezioni USA. Il testa a testa e il voto per posta sta ritardando l’esito. Le Borse si mantengono nella volatilità

Mercati oggi: che succede in attesa del nuovo presidente USA?

I mercati mantengono in stretta osservazione lo spoglio dei voti per le elezioni USA.

Tutto è ancora sospeso in attesa di proclamare il nuovo presidente degli Stati Uniti, con l’unica certezza: ci vorrà ancora del tempo e probabilmente l’esito del voto arriverà in forte ritardo rispetto alla tradizione.

Intanto, le Borse del mondo guardano la potenza americana con grande interesse, aspettando un segnale chiaro. Per ora il testa a testa e i risultati ufficiali ancora lontani mantengono un sentiment incerto e scambi volatili.

Il timore non è solo legato allo slittamento nel tempo del vincitore, piuttosto alla possibilità di contestazioni e disordini.

Cosa stanno indicando i mercati in attesa dei risultati sul voto USA?

Mercati in balia delle elezioni USA: cosa succede?

Le azioni europee hanno aperto al ribasso, indebolite dall’incertezza sull’esito elettorale statunitense e dalla tensione diffusa dalle parole di Trump, che sta già urlando ai brogli e richiamando l’intervento della Corte Suprema.

Tutte in calo, quindi, le Borse: Dax -1,45%, Ibex -2,32%, Cac40 -1,20%, Ftse100 -1,37% e Ftse Mib -1,67% a 18.669 punti.

L’andamento, naturalmente, suscettibile di repentini cambiamenti in base alle notizie provenienti da oltre oceano.

Ifutures sulle azioni statunitensi hanno mostrato grande volatilità, aprendo al rialzo e poi cambiando rotto, a seguito soprattutto delle parole minacciose di Trump.

A Wall Street i futures hanno scambiato al ribasso con il -0,46% di S&P500 e -0,86% del Dow Jones a seguito dell’aumento di incertezza.

Il tutto, dopo aver registrato inizialmente un aumento, con i futures S&P emini EScv1 a +0,9% e il Nasdaq 100 emini futures NQcv1 balzato del 2,6%, quando alcuni investitori vedevano vicino alla vittoria Trump e scommettevano in un guadagno per le principali società tecnologiche.

Lo scenario resta volatile vista l’indeterminatezza nell’esito elettorale.

Asia in focus con Alibaba

Nel frattempo, nei mercati dell’Asia e del Pacifico, l’attenzione è concentrata sulle azioni di Alibaba quotate a Hong Kong che sono crollate negli scambi di mercoledì. La prevista IPO dell’affiliata Ant Group è stata sospesa a causa delle preoccupazioni normative.

Mercoledì pomeriggio, ora di Hong Kong, le azioni di Alibaba a Hong Kong sono crollate del 6,2%. Alibaba possiede una partecipazione di circa il 33% in Ant Group.

La mossa è arrivata dopo che la banca centrale cinese e le autorità di regolamentazione hanno emesso nuove bozze di regole per il micro-prestito online, che potrebbero influenzare Ant Group.

Le azioni asiatiche hanno scambiato in territorio misto, con il Giappone che ha sovraperformato.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories