Mercati: l’Asia crolla, torna la paura delle varianti Covid

Violetta Silvestri

26 Novembre 2021 - 08:27

condividi

Tonfo delle Borse asiatiche oggi, schiacciate dal peso di una nuova e potenzialmente temibile variante scoperta in Sudafrica. I mercati scambiano in rosso, frenati dal rischio di nuove chiusure.

Mercati: l'Asia crolla, torna la paura delle varianti Covid

Mercati oggi: le azioni asiatiche stanno sprofondando con il calo più netto in tre mesi.

Il petrolio è crollato dopo che il rilevamento di una nuova variante Covid, forse resistente ai vaccini, ha spinto gli investitori a correre verso la sicurezza delle obbligazioni, dello yen e del dollaro.

Giappone e Hong Kong stanno subendo le peggiori perdite, con le azioni dei viaggi tra quelle maggiormente al ribasso. I futures statunitensi ed europei sono in calo e il rendimento dei Treasury a 10 anni è sceso all’1,56%.

Anche la Cina viaggia sotto la parità, con nuovi casi accertati e restrizioni in corso.

In questo scenario di rinnovata preoccupazione per la pandemia, vediamo cosa succede nei mercati.

I mercati vanno in tilt con la nuova variante Covid

Alle ore 8.15 circa, in Asia il Nikkei perde il 2,53% e gli indici cinesi Shenzhen e Shanghai vanno in rosso rispettivamente con -0,34% e -0,56%. Hong Kong subisce un tonfo del 2,33%.

In Cina, le autorità di regolamentazione hanno chiesto ai massimi dirigenti di Didi Global di elaborare un piano per il delisting dalle borse statunitensi, secondo alcune indiscrezioni. Si rinnovano, quindi, i timori sulle mosse di Pechino per controllare la sua gigantesca industria tecnologica.

Intanto, l’economia cinese ha continuato a rallentare a novembre con le vendite di auto e case in calo, mentre si trascina la crisi del mercato immobiliare.

Il tema del giorno, anche per i mercati, torna a essere la pandemia. L’individuazione di una nuova variante, rilevata in Sudafrica, Botswana e Hong Kong sta mettendo in allarme e l’OMS si è riunita per cercare spiegazioni. Gli scienziati hanno affermato che ha un’insolita combinazione di mutazioni e potrebbe essere in grado di eludere le risposte immunitarie o essere più trasmissibile.

Le autorità britanniche pensano che sia la variante più significativa fino a oggi e temono che possa resistere ai vaccini.

La scoperta del nuovo ceppo virale si aggiunge alle preoccupazioni dei mercati per l’inflazione elevata e alla prospettiva di un’uscita più rapida da impostazioni monetarie ultra-allentate.

Argomenti

# Borse
# Asia

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.