La Ligue 1 punta la Cina e cambia gli orari delle partite

La Ligue 1, il massimo campionato di calcio francese, dalla stagione 2020/2021 cambierà gli orari di alcuni match domenicali per renderli più appetibili al mercato cinese

La Ligue 1 punta la Cina e cambia gli orari delle partite

La Ligue 1 punta la Cina. Il massimo campionato di calcio francese a partire dalla stagione 2020/2021 cambierà gli orari di alcune partite della domenica per renderle più appetibili al mercato e all’audience cinese.

Come afferma Didier Quillot, direttore generale della Ligue de Football Professionnel (LFP) il primo match della domenica pomeriggio sarà trasmesso alle 13:00. L’esperimento, iniziato già quest’anno con le partite Lione-Monaco e Nizza-Psg, è dettato da un obiettivo specifico: competere con la Premier League e la Liga.

Come svela Quillot, il campionato inglese e spagnolo sono gli obiettivi ultimi della Ligue 1, prima nel mirino ci sono altri due top campionati europei:

“Oggi ci stiamo avvicinando alla Serie A in termini di valore e attrattività. Dobbiamo raggiungere la Bundesliga, ma è un percorso lungo”.

Inoltre, il direttore generale della LFP rivela che il progetto cinese della Ligue 1 sarà accompagnato da un processo di trasformazione dei contenuti:

“In termini di marketing abbiamo bisogno di avere contenuti diversi basati sullo storytelling. Dobbiamo iniziare a sviluppare contenuti più dedicati alla Ligue 1, cercando di inventare un nuovo modo di narrare la storia del campionato”.

La Serie A pronta a imitare la Ligue 1?

Il progetto cinese della Ligue 1 è molto simile a quello della Serie A italiana. Anche se ancora non ci sono ufficialità, la Federazione Italiana Giuoco Calcio sta lavorando assiduamente per rendere appetibile la Serie A nel mercato cinese.

Ne è una dimostrazione l’incontro di fine marzo a Roma tra il viceministro della comunicazione cinese Shen Haixiong e presidente di China Media Group e i vertici della figc FIGC.

Come ha affermato il presidente della Lega di Serie A Gaetano Miccichè, l’idea iniziale di far disputare in Cina alcuni big match previsti dal calendario del massimo campionato non è una strada percorribile per i prossimi anni, ma l’idea invece di far disputare la Supercoppa Italiana o un incontro di Coppia Italia è viva.

Potrebbe quindi anche essere plausibile l’ipotesi di cambiare gli orari di alcuni match di Serie A. Per esempio, il lunch match domenicale si disputa alle 12.30, solo trenta minuti dell’orario idealizzato dalla Ligue 1 per il mercato cinese.

Inoltre, non va dimenticato che la Serie A è ormai uno degli obiettivi dichiarati dalla Cina per due motivi, il primo riguarda le squadre: l’Inter è una società cinese e il Milan, prima di passare nelle mani del fondo americano Elliot, lo era anche. Il secondo riguarda i giocatori, specialmente Cristiano Ronaldo che è amatissimo in Cina.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Ligue 1

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.