Jeff Bezos: “Questa esperienza mi ha cambiato la vita”

Durante un’intervista il CEO di Amazon ha raccontato dell’esperienza che lo ha “segnato maggiormente”. Ecco qual è stata

Jeff Bezos: “Questa esperienza mi ha cambiato la vita”

Come per tutti gli imprenditori di maggior successo, ogni dichiarazione di Jeff Bezos viene recepita da ammiratori, pubblico ed aspiranti businessman come un vero e proprio consiglio da appuntare ed evidenziare.

È per questo che negli ultimi giorni sta rimbalzando di testata in testata il contenuto di un’intervista al CEO di Amazon di inizio anno. Ad attirare l’attenzione è un aspetto trattato da Bezos, quando ha parlato dell’esperienza “che l’ha segnato maggiormente”.

Più nello specifico, il miliardario ha chiarito quello che è stato per lui uno degli episodi della vita che gli è “rimasto maggiormente impresso”: le estati di lavoro nel ranch di suo nonno, in Texas.

Qui Bezos ha spiegato di aver acquisito molte di quelle caratteristiche e capacità che - non a caso - caratterizzano uno dei più famosi claim di Amazon: “intraprendenza, autosufficienza e invenzione”.

L’esperienza che ha cambiato la vita di Jeff Bezos

Proprio le suddette tre caratteristiche - intraprendenza, autosufficienza e invenzione - non sono altro che il frutto degli insegnamenti ricevuti da bambino, trascorrendo “almeno una dozzina di estati” a lavorare nel ranch di suo nonno, in Texas:

“Ho imparato così tanto da mio nonno perché era una persona autosufficiente e intraprendente, tratti che penso si possano ritrovare in molte persone che vivono in aree rurali. Questo tipo di autosufficienza mi ha impressionato, perché persone del genere possono davvero fare tutto da sole”,

ha spiegato Bezos.

Il numero uno di Amazon, uomo più ricco del mondo, ha quindi raccontato di aver fatto molti lavori con suo nonno, “dalla costruzione di recinti alla riparazione di attrezzature”.

Spesso c’era persino la necessità di assistere e curare animali feriti, tanto che più di una volta hanno dovuto improvvisare dei punti su profondi tagli di animali:

“In quei casi dovevamo arrangiarci con un filo metallico, riscaldarlo con una fiamma ossidrica e martellarlo fino a renderlo il più sottile possibile. Quindi praticare un piccolo foro alla fine e affilarlo. Molti di quegli animali sono sopravvissuti, ed è stato incredibile”.

Simili esperienze hanno mostrato a Bezos che “quando le cose non funzionano, è necessario fermarsi e ricominciare”. Ogni volta che ci si ferma e si riprova - sottolinea l’imprenditore - vuol dire che si sta facendo ricorso alla propria intraprendenza, “ci si mostra autosufficienti cercando di inventarsi una via d’uscita”.

E non si può certo dire che questi principi non abbiano portato bene ad Amazon, le cui azioni lunedì hanno per la prima volta ha superato i 3.000 dollari. Mentre Bezos ha al momento un patrimonio netto di circa 120 miliardi di dollari, stando alle più recenti stime di Bloomberg.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories