iPhone X: 7 alternative Android più economiche

Giulia Adonopoulos

6 Novembre 2017 - 09:07

condividi
Facebook
twitter whatsapp

L’iPhone X ha un prezzo proibitivo? Dai un’occhiata a 7 nuovi top di gamma Android con caratteristiche simili ma (un po’) meno costosi.

L’iPhone X, il nuovo top di gamma Apple uscito il 3 novembre, è un iPhone unico nel suo genere. Il fiore all’occhiello di Cupertino offre diverse funzionalità all’avanguardia tra cui riconoscimento facciale Face ID, fotocamera interna con sensori 3D, ricarica wireless, intelligenza artificiale e schermo OLED molto ampio, senza cornici e senza tasto home fisico.

Il meglio della tecnologia, però, ha un prezzo, e nel caso di iPhone X è pari a 1.189€ (64GB) e 1.359€ (256GB). Il flagship Apple è il più costoso in commercio, ma non è l’unico smartphone del 2017 ad avere un cartellino a 3 zeri: anche il Samsung Galaxy Note 8 si può benissimo arrotondare a 1.000 euro.

Scopri qui come acquistare iPhone X con le offerte a rate e in abbonamento

Esistono, però, anche dei dispositivi top class altrettanto prestanti, belli e dotati delle stesse caratteristiche, ma che permettono di risparmiare. Ecco 7 smartphone Android simili all’iPhone X ma (un po’) più economici.

1. Essential Phone

Realizzato dal creatore di Android Andy Rubin, l’Essential Phone è il top di gamma pensato per sfuggire all’oligopolio di Apple e Samsung nell’ambito mobile.

Lo smartphone “essenziale” è uscito lo scorso giugno ed è simile all’iPhone X perché caratterizzato da scocca in materiali premium (titanio e ceramica), schermo bezel less, grande display da 5.7’’, doppia fotocamera da 13MP con apertura focale f/1.85, supporto alla ricarica rapida e alla ricarica wireless. È inoltre dotato di accessori modulari di nuova generazione, come la fotocamera a 360 gradi.

Il prezzo dell’Essential Phone è di 699 dollari. Così conveniente che, purtroppo, non è ancora disponibile in Italia.

2. Samsung Galaxy Note 8

Il Samsung Galaxy Note 8 è forse il rivale numero uno dei nuovi flagship Apple. Le sue caratteristiche chiave sono Infinity Display Super AMOLED da 6.3’’ con risoluzione 1.440 x 2.960 e densità ppi 521, scocca impermeabile, doppia fotocamera da 12MP con zoom ottico 2x e obiettivo grandangolare, scanner dell’iride, penna stilo S Pen e ricarica wireless.

Uscito a settembre 2017 al prezzo di listino di 999€ nell’unico taglio da 64GB, oggi si trova su Amazon a poco più di 800€.

3. Google Pixel 2 XL

I nuovi Google Pixel sono l’ultima novità del panorama Android. Dei due, il modello più interessante e prestante è il Pixel 2 XL, con design quasi all-screen, display AMOLED da 6’’ e waterproof.

Le dimensioni dello schermo, le prestazioni e le capacità della fotocamera sono molto simili a quelle dell’iPhone X, ma a differenza di quest’ultimo, il top class Google non ha doppia fotocamera, ricarica wireless e sensore di riconoscimento del volto.

Presenta, invece, il sensore di impronte digitali sul retro e al centro della scocca, una fotocamera principale single-lens da 12.2MP con apertura focale f/1.8, stabilizzatore ottico e autofocus. Da Apple Google prende in prestito le Live Photos (qui chiamate Motion Pictures) e la Modalità Ritratto che consente di mettere a fuoco il soggetto e sfocare lo sfondo. La fotocamera anteriore è quasi simile perché quella del Pixel 2 XL ha più megapixel (8) ma un’apertura focale maggiore (f/2.4), mentre iPhone X ha 7MP e f/2.2.

Google Pixel 2 XL è in vendita anche in Italia sullo store ufficiale di Google al prezzo di 989€.

4. Samsung Galaxy S8+

Con il suo display OLED splendido, ricurvo e quasi senza bordi, la ricarica senza fili e il sistema di riconoscimento facciale, il Galaxy S8 Plus è, insieme al phablet della serie Note, il telefono più simile all’iPhone X attualmente in commercio.

Con diagonale pari a 5.8 pollici, l’S8 ha il display identico all’iPhone X, mentre l’S8+ (6.2’’) è leggermente più grande. I pannelli Samsung hanno anche una risoluzione maggiore dell’iPhone X (2,960 x 1,440).

Galaxy S8 e S8+ hanno il riconoscimento del volto tra i sistemi di sicurezza ma, al contrario dell’iPhone X, offrono anche lo scanner dell’iride e l’impronta digitale. Peccato per la posizione scomoda del sensore di fingerprint proprio accanto alla fotocamera.

Per quanto riguarda la ricarica wireless e gli accessori compatibili, i Samsung Galaxy supportano sia Wireless Power Consortium (WPM) che Power Matters Alliance (PMA), mentre iPhone X solo accessori WPM.

Il prezzo di lancio pari a 929€ oggi si è ampiamente abbassato e l’S8 Plus è acquistabile su Amazon a 615€.

5. LG V30

Il nuovo top gamma dell’azienda sudcoreana presentato il 31 agosto 2017 all’IFA di Berlino e in uscita a partire dal 21 settembre è un phablet completo, dotato di scheda tecnica che non ha niente da invidiare all’iPhone X.

Partiamo dal design. Il display è un 6’’ a risoluzione QHD 1440x2880 P-OLED FullVision 18:9 e troviamo due cornici sottilissime sopra e sotto. Il sensore di impronte digitali è al centro della scocca posteriore.

Per quanto riguarda le foto, LG V30 ha a bordo uno dei migliori comparti fotografici dell’universo Android, con doppia fotocamera posteriore dotata di autofocus laser, sensore principale da 16MP con apertura f/1.6 e secondo sensore grandangolare da 13MP.

La batteria è da 3000 mAh e supporta ricarica rapida e wireless. Il sistema operativo Android 8 Oreo è previsto e l’aggiornamento sarà disponibile entro la fine dell’anno La connettività comprende Bluetooth 5.0, WiFi 802.11 ac, GPS, NFC e connettore USB Type-C.

6. Huawei Mate 10 Pro

Il Huawei Mate 10 Pro, annunciato insieme ai modelli Mate 10 e Mate 10 Lite il 16 ottobre a Monaco di Baviera, esce in Italia a metà novembre nei colori Titanium Gray e Midnight Blue. Attualmente sono aperti i preordini e il prezzo è pari a 849€, ovvero 340€ in meno rispetto all’iPhone X.

Lo schermo OLED da 6’’ FHD+ è configurato con una screen-ratio di 18:9 e copre fino all’85% della superficie del pannello. Huawei ha dotato il suo nuovo top di gamma del potente SoC Kirin 970 con neural engine, qualcosa di simile all’A11 Bionic presente sull’iPhone X. Il sistema operativo a bordo è già aggiornato ad Android 8 Oreo.

Completano la scheda tecnica doppia fotocamera Leica 20MP+12MP, 6GB di RAM e memoria interna da 128GB.

7. Xiaomi Mi Mix 2

Lo Xiaomi Mi Mix è stato uno dei prodotti più interessanti del 2016 e possiamo dire sia stato il precursore del trend del design senza bordi sugli smartphone. Quest’anno è uscito il Mi Mix 2, ridimensionato e dal look ridefinito, ma ugualmente caratterizzato da schermo bezel-less. Il Mi Mix 2 ha uno schermo da 6’’ con aspect ratio 18:9, maggiore di quella dell’originale Mi Mix pari a 17:9. Lo troviamo in 3 versioni, da 64GB, 128GB e 256GB, con a bordo chip Snapdragon 835 e nuova fotocamera con sensore Sony IMX386 e stabilizzatre d’immagine a 4 assi. I prezzi partono da 420 euro e arrivano a un massimo di 600 euro per lo storage più grande.

Argomenti

# iPhone
# Apple

Iscriviti alla newsletter

Money Stories