iPhone 11 batte Android: è lo smartphone più potente?

iPhone 11 e 11 Pro battono i migliori smartphone Android come Huawei P30 Pro e Samsung Galaxy S10+. A dirlo un test comparativo: ecco perché è il più potente.

iPhone 11 batte Android: è lo smartphone più potente?

La sfida tra Apple e Android sembra non avere mai fine e i nuovi iPhone 11 e 11 Pro potrebbero alzare l’asticella dell’eterna rivalità tra la mela e il robottino di Google. Secondo i primi test iPhone 11 è più potente di qualsiasi smartphone Android, inclusi top di gamma come Huawei P30 Pro e Samsung Galaxy S10 Plus. Sarà davvero così?

Non si parla di fotocamere, doppia e tripla quella dei nuovi iPhone, o di batteria (che sarà notevolmente più potente rispetto al passato), ma di chip: l’A13 di Apple, vero cuore pulsante dei nuovi iPhone, garantirebbe ad Apple prestazioni mai viste non solo su iPhone ma su qualsiasi smartphone Android mai uscito sul mercato.

Esagerazione o pubblicità eccessiva? Ecco cosa dicono i primi punteggi di benchmark.

iPhone 11 vs Android: più potente di Huawei e Samsung

Nel corso della presentazione Apple si è molto insistito sulle prestazioni e le capacità del nuovo chip A13 Bionic: sul palco dello Steve Jobs Theatre è stata fatta anche una veloce comparazione tra le prestazioni di iPhone 11 con A13 e gli altri smartphone sul mercato (cosa insolita per la mela, dato che tale pratica è solitamente applicata dalla concorrenza cinese).

Il motivo potrebbe risiedere proprio nella straordinaria potenza dei nuovi device Apple. Ad affermarlo è GeekBench , piattaforma rivolta al confronto e al bechmarking in campo smartphone molto nota nel settore, che ha rilasciato i primi dati ufficiali in merito alle prestazioni di iPhone 11 e 11 Pro (comparandolo alla concorrenza).

L’A13 Bionic di Apple non teme rivali e i primi test permettono di affermare un netto distacco rispetto allo Snapdragon 855+, ovvero il chipset più potente disponibile attualmente sugli smartphone Android.

Analizzando brevemente i numeri: in single core i test riportano un punteggio di 5.477 punti contro lo Xiaomi Black Shark 2, smartphone cinese riservato agli amanti dei giochi mobile (non dimentichiamoci che Apple ha introdotto anche Apple Arcade).

Andando sui diretti competitor Apple conferma il primato di iPhone 11 e 11 Pro: Exynos 9825, montato da Samsung Galaxy S10+, e il Kirin 980, installato su Huawei P30 Pro, vengono surclassati sia in single core che multi-core dai nuovi melafonini.

Scopri Meglio iPhone 11 o 11 Pro? Quale scegliere, differenze e confronto

iPhone 11: lo smartphone migliore del 2019

Secondo questi test iPhone 11 non ha eguali, candidandosi a miglior smartphone del 2019. Il nuovo dispositivo raggiunge 5.472 in single-core e 13.769 punti in multi-core (paragonandolo a iPhone Xs e all’A12 abbiamo un distacco notevole, con i punteggi dello scorso anno pari a 4.813/10.266 in single e multi-core).

A dispetto di un design non particolarmente apprezzato dagli utenti, criticata sopratutto la tripla fotocamera e un aspetto sostanzialmente invariato, iPhone 11 e 11 Pro potrebbero davvero fare la differenza sul mercato smartphone, spingendo gli avversari Android a lavorare decisamente di più sui propri processori.

Per ora iPhone 11 sembra essere una scheggia: vedremo come si comporterà al momento dell’uscita sul lungo periodo. Qui la scheda completa del test Becnhmark.

Iscriviti alla newsletter Tecnologia per ricevere le news su iPhone 11

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.