Fondo perduto grandi partite IVA del decreto Sostegni bis: pronti i codici tributo per il modello F24

Rosaria Imparato

3 Novembre 2021 - 13:30

condividi

L’Agenzia delle Entrate ha istituito i codici tributo per l’uso in compensazione del fondo perduto del Sostegni bis per le grandi partite IVA: le istruzioni per il modello F24.

Fondo perduto grandi partite IVA del decreto Sostegni bis: pronti i codici tributo per il modello F24

L’Agenzia delle Entrate ha istituto i codici tributo per l’uso in compensazione tramite modello F24 dei finanziamenti a fondo perduto del decreto Sostegni bis.

In particolare si tratta dei finanziamenti previsti dal comma 30-bis dell’articolo 1, i cui destinatari sono le cosiddette grandi partite IVA, cioè quelle imprese con fatturato compreso tra 10 e 15 milioni di euro annui.

I codici tributo sono stati istituiti con la risoluzione n. 63, pubblicata il 3 novembre 2021 dall’Agenzia delle Entrate. Regole e istruzioni per fare domanda per il suddetto contributo a fondo perduto si trovano nel provvedimento del 13 ottobre 2021.

Due le forme di aiuto erogate:

  • il contributo previsto dal decreto Sostegni, a patto di aver registrato un calo di almeno il 30% tra l’ammontare medio mensile del fatturato e dei corrispettivi dell’anno 2020 e quello dell’anno 2019;
  • il contributo “Sostegni-bis alternativo”, nel caso di riduzione pari almeno al 30% tra l’ammontare medio mensile del fatturato e dei corrispettivi del periodo 1° aprile 2020 - 31 marzo 2021 e quello del periodo 1° aprile 2019 – 31 marzo 2020.

Presentata la domanda, il richiedente può scegliere l’erogazione del contributo sotto forma di bonifico o come credito d’imposta da usare in compensazione.

Fondo perduto grandi partite IVA, pronti i codici tributo per il modello F24

La risoluzione n. 63 pubblicata il 3 novembre 2021 dall’Agenzia delle Entrate fornisce un ulteriore tassello per usufruire dei contributi a fondo perduto del decreto Sostegni bis con l’istituzione dei seguenti codici tributo, da usare in compensazione tramite modello F24:

  • 6948” denominato “Contributo a fondo perduto Decreto Sostegni-bis – credito d’imposta da utilizzare in compensazione - art. 1, c. 30-bis, lett. a), DL n. 73 del 2021”;
  • 6949” denominato “Contributo a fondo perduto Decreto Sostegni-bis – credito d’imposta da utilizzare in compensazione - art. 1, c. 30-bis, lett. b), DL n. 73 del 2021”;
  • 6950” denominato “Contributo a fondo perduto Decreto Sostegni-bis – credito d’imposta da utilizzare in compensazione - art. 1, c. 30-bis, lett. c), DL n. 73 del 2021”.
Risoluzione AdE n. 63 del 3 novembre 2021
Clicca qui per scaricare il file.

Fondo perduto grandi partite IVA, pronti i codici tributo: come compilare il modello F24

In sede di compilazione del modello F24, i codici tributo sono esposti nella sezione “ERARIO”, esclusivamente in corrispondenza della colonna “importi a credito compensati”.
Il campo “anno di riferimento” è valorizzato con l’anno in cui è stato riconosciuto il contributo a fondo perduto, nel formato “AAAA”.

L’ammontare del contributo utilizzabile in compensazione può essere consultato nella sezione “Cassetto fiscale”, accessibile dall’area riservata del sito internet dell’Agenzia delle Entrate, al link “Crediti IVA / Agevolazioni utilizzabili”.

Nel caso in cui l’ammontare del contributo utilizzato in compensazione, anche tenendo conto di precedenti fruizioni, risulti superiore all’importo riconosciuto, il modello F24 è scartato.

Iscriviti a Money.it