Natale, Conte non esclude il lockdown come in Germania

Mario D’Angelo

16 Dicembre 2020 - 22:14

16 Dicembre 2020 - 22:19

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Il premier Giuseppe Conte, intervenuto a Accordi & Disaccordi, non ha escluso il lockdown totale a Natale

Natale, Conte non esclude il lockdown come in Germania

A Natale l’Italia sarà in lockdown come la Germania? Conte non lo esclude. Da giorni nella penisola si parla della necessità di imporre una nuova stretta sulle festività, nonostante il Governo continui a definire le misure fin qui adottate “efficaci”. Ma a meno di 10 giorni dal 25 dicembre ancora non v’è certezza su cosa potremo e non potremo fare, mentre diversi presidenti di Regione cominciano a invocare la zona rossa nazionale.

Natale, Conte: “Serve stretta”

Le misure stanno funzionando, ha detto il presidente Giuseppe Conte, ma al tempo stesso non bastano. Gli esperti sono preoccupati, la politica è preoccupata: la terza ondata è alle porte (ma la seconda è mai davvero finita?).

Il piano di Natale era già stato siglato nelle ultime ore”, ha detto Conte a La7, “ma gli esperti hanno consigliato qualche restrizione in più”.

Intervenuto nella serata di mercoledì 16 ad Accordi & Disaccordi, il presidente del Consiglio ha ribadito la necessità di una stretta sul Natale, che “non si potrà vivere seguendo le tradizioni”. Ma a quali tradizioni, esattamente, gli italiani dovranno rinunciare? L’Italia seguirà la linea rigida del modello Merkel?

Conte non esclude il lockdown a Natale

Mentre diversi Paesi europei - con dati migliori dei nostri - tornano a istituire il confinamento per evitare la terza ondata, a Palazzo Chigi ancora si discute delle misure più appropriate: zona rossa, arancione o semplice gialla con qualche restrizione in più?

A una domanda esplicita del conduttore Luca Sommi, Giuseppe Conte ha detto esplicitamente di non poter escludere il lockdown generale come quello tedesco.

La risposta definitiva, ancora, non la si può dare ha detto Conte, e per un semplice motivo: manca ancora il parere di una componente di Governo, ovvero quella di Italia Viva.

A questo punto, domani - quando si terrà l’incontro fra Conte e Renzi - sembra che non si deciderà soltanto del futuro del Governo, ma anche del modo in cui milioni di italiani potranno passare le prossime settimane.

Argomenti

# Italia

Iscriviti alla newsletter

Money Stories