Conte: “Salvini e Meloni fanno il male dell’Italia”

Fa nomi precisi il premier durante il suo discorso: “Da Salvini e Meloni dichiarazioni irresponsabili”

Fa nomi e cognomi il premier Giuseppe Conte, come da lui stesso annunciato durante il discorso di pochi istanti fa, prima di sferrare il durissimo attacco ai danni di Giorgia Meloni e Matteo Salvini.

I due leader dell’opposizione hanno di fatto caratterizzato il cuore delle parole di Conte relative all’Europa, visto che proprio nelle ultime 24 ore hanno intensificato la loro battaglia contro il MES.

Il presidente del consiglio ha precisato che quest’ultimo “esiste dal 2012” e non è una novità a cui ha lavorato segretamente l’esecutivo italiano, come falsamente lasciato intendere:

“Il MES non è stato istituito ieri o attivato la scorsa notte, come in maniera falsa e irresponsabile è stato dichiarato da Matteo Salvini e Giorgia Meloni. Questo governo non lavora col favore delle tenebre: guarda in faccia gli italiani e parla con chiarezza”,

ha dichiarato il premier.

Far credere il contrario - ha proseguito - vuol dire fare il male del Paese.

Conte: “Salvini e Meloni fanno il male dell’Italia”

Nel suo discorso il presidente del consiglio ha annunciato l’introduzione di un nuovo DPCM, che proroga le misure in atto sia per le persone che per le aziende al 3 maggio.

Nell’affrontare poi il capitolo Europa, con un evidente innalzamento dei toni, Conte ha precisato che l’Eurogruppo “non ha firmato nulla né istituito alcun obbligo”, contrariamente quanto diffuso:

“L’Italia non ha firmato alcuna attivazione del Mes, non ha bisogno del Mes, perché l’Italia ritiene il Mes totalmente inadeguato e inadatto all’emergenza che stiamo vivendo”.

Ha poi evidenziato la necessità di non alimentare false voci in un momento del genere, ricordando come sia indispensabile una navigazione di tutti nella stessa direzione, per uscire dall’emergenza sanitaria in corso:

“Abbiamo bisogno di voi, di tutti i cittadini italiani. Le falsità, le menzogne ci fanno male; ma non fanno male a me, Giuseppe Conte, fanno male al Paese, perché ci indeboliscono nella lotta al virus. La proposta europea sarà valutata nel suo complesso: noi lottiamo per gli Eurobond”.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories
SONDAGGIO

2104 voti

VOTA ORA