Concorsi Forze Armate e di Polizia: 4.535 assunzioni nella Legge di Bilancio 2021

Concorsi pubblici: nella Legge di Bilancio 2021 stanziate le risorse per 4.535 assunzioni straordinarie nei corpi della Polizia di Stato, Penitenziaria, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza.

Concorsi Forze Armate e di Polizia: 4.535 assunzioni nella Legge di Bilancio 2021

La Legge di Bilancio 2021 aumenta il numero dei posti a disposizione nei prossimi anni per le assunzioni delle Forze di Polizia; una buona notizia per coloro che attendono la pubblicazione di bandi di concorso per Polizia di Stato, Penitenziaria, Guardia di Finanza e Arma dei Carabinieri così da avere la possibilità di concorrere per un posto nelle Forze dell’Ordine.

Non è la prima volta che la manovra finanziaria stanzia le risorse per nuovi concorsi pubblici per le Forze Armate e di Polizia. Quest’anno specialmente era molto importante prevedere un piano assunzioni che tenesse conto delle nuove esigenze, al fine di incrementare i servizi di prevenzione e di controllo del territorio, nonché di tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica ed economico finanziaria, connessi anche all’emergenza sanitaria da COVID-19.

Nel dettaglio, in aggiunta alle facoltà assunzionali previste a legislazione vigente, per i prossimi 5 anni è in programma l’assunzione straordinaria di un contingente massimo di 4.535 unità delle Forze di Polizia; vediamo come queste sono suddivise tra Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza, come pure per la Polizia Penitenziaria al fine di garantire l’efficienza degli istituti penitenziari.

Concorsi Forze Armate e di Polizia: fino a 4.535 assunzioni con la Legge di Bilancio 2021

L’ultimo stanziamento di risorse per assunzioni extra nelle Forze Armate e di Polizia risale alla Legge di Bilancio 2019, quando il primo Governo Conte previde un piano per 12.000 assunzioni straordinarie nelle Forze dell’Ordine.

Con grande delusione, poi, commentammo la mancanza di risorse con la Legge di Bilancio 2020, la quale non ha aumentato i posti previsti dai piani assunzione a legislazione vigente.

La manovra finanziaria per il 2021 torna ad investire su questo fronte e lo fa dopo un anno non particolarmente ricco di concorsi per le Forze Armate e di Polizia. D’altronde l’emergenza COVID-19 non ha di certo aiutato in questo, rallentando la pubblicazione di molti bandi attesi per il 2020.

La speranza è che con la fine dell’emergenza e l’aumento di risorse extra con la Legge di Bilancio 2021, il prossimo possa essere l’anno dei concorsi nelle Forze dell’Ordine, dando così la possibilità a tutti quei giovani che sperano un giorno di indossare la divisa di tentare il reclutamento.

Nel dettaglio, la Legge di Bilancio 2021 interviene così sulle assunzioni, stanziando le risorse per 4.535 posti aggiuntivi - rispetto a quelli già finanziati - da reclutare nei prossimi 5 anni:

  • Assunzioni straordinarie nel 2021: 600 nel Corpo della Guardia di Finanza e 200 per la Polizia Penitenziaria;
  • Assunzioni straordinarie nel 2022: 300 nel Corpo della Guardia di Finanza e 200 per la Polizia Penitenziaria;
  • Assunzioni straordinarie nel 2023: 300 nella Polizia di Stato, 200 nell’Arma dei Carabinieri, 150 nel Corpo della Guardia di Finanza e 510 per la Polizia Penitenziaria;
  • Assunzioni straordinarie nel 2024: 200 nella Polizia di Stato, 250 nell’Arma dei Carabinieri, 200 nel Corpo della Guardia di Finanza e 510 nella Polizia Penitenziaria;
  • Assunzioni straordinarie nel 2025: 100 nella Polizia di Stato, 250 nell’Arma dei Carabinieri, 50 nel Corpo della Guardia di Finanza e 515 per la Polizia Penitenziaria.

Risulta subito all’occhio che la maggior parte delle risorse riguarda le assunzioni straordinarie presso la Polizia Penitenziaria che d’altronde è uno dei Corpi dove si rileva la maggior carenza di personale.

Al fine di potenziare gli organici della Pol.Pen. quindi, entro il 2025 saranno previste 1.935 assunzioni oltre a quelle già finanziate dalle precedenti manovre. Segue la Guardia di Finanza con 1.300 assunzioni straordinarie, mentre per la Polizia di Stato e l’Arma dei Carabinieri - per i quali la dotazione riguarda solamente gli anni 2023, 2024 e 2025, sono previste rispettivamente 600 e 700 assunzioni straordinarie.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories