Centrodestra, mentre PD e M5S governano Berlusconi e Salvini litigano

Per Silvio Berlusconi la stagione del sovranismo è da chiudersi: Salvini non ha saputo gestire la leadership. Ma il leader del Carroccio risponde: «Starà parlando del Milan»

Centrodestra, mentre PD e M5S governano Berlusconi e Salvini litigano

Mentre Movimento 5 Stelle e Partito Democratico trovano un’inedita intesa di governo, la destra italiana è in tumulto. Lega e Fratelli d’Italia sono pronti a scendere in piazza contro il Conte bis, con Matteo Salvini e Giorgia Meloni che hanno adunato i propri per chiedere ancora elezioni subito. Non così la pensa Silvio Berlusconi, secondo cui l’opposizione, in questa fase, è da fare in Parlamento.

Anzi, per il fondatore di Forza Italia sarebbe ora di chiudere la fase del sovranismo, per creare un progetto di destra liberale ed europea. Berlusconi prova così riportare la sua area politica nella direzione persa con l’ascesa di quella più estrema.

Berlusconi rimprovera Salvini: basta sovranismo

Dalle pagine del Giornale, l’ex cavaliere ha lanciato una critica all’alleato Salvini, dicendo: “Non parla al centrodestra, non lo capisco più”. Il problema, afferma il cav, è che “la Lega ha dato l’impressione di volere giocare una partita solitaria e spregiudicata”. Pertanto Salvini ha alcune “responsabilità” nella formazione del nuovo governo.

Berlusconi aggiunge che lui scenderebbe in piazza solo “in casi eccezionali”, ad esempio “se provassero a mettere le mani nelle tasche degli italiani” come con la patrimoniale. Infine esprime l’esigenza di una nuova stagione per il centrodestra, perché “per potere credibilmente guidare l’Italia” non ci vuole “un monocolore della destra sovranista”. E conclude: “A volte Salvini appare davvero incomprensibile”.

Parlando ai giovani di Forza Italia a Giovinazzo, nel barese, l’ex cav ha poi detto: “Sta a noi ora costruire un’alternativa di centrodestra”. Il leader forzista punta anche a ricambio generazionale in un partito da tempo criticato per non aver saputo rinnovare il quadro dirigente.

Segnali di divisione sono venuti anche da Giovanni Toti, governatore della Liguria, che dopo essersi distaccato da Forza Italia ha detto che anche lui scenderà in piazza con Lega e FdI.

Salvini risponde a Berlusconi: “Starà parlando del Milan”

Alle critiche dell’alleato ha risposto anche Salvini, parlando da Caorso, in provincia di Piacenza. A chi gli ha chiesto di commentare il rimprovero di Berlusconi, il leader del Carroccio ha risposto con una battuta: “Starà parlando del Milan. Anch’io, come milanista, da qualche anno ho dei dubbi su come viene portata avanti la società”.

Iscriviti alla newsletter Notizie e Approfondimenti per ricevere le news su Silvio Berlusconi

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \