Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi è un politico ed imprenditore italiano, attualmente europarlamentare facente parte del Partito Popolare Europeo.

Ha iniziato la sua attività imprenditoriale nel campo dell’edilizia, nel 1975 ha fondato la società finanziaria Fininvest e nel 1993 la società di produzione multimediale Mediaset (MS).

Nel 93 ha fondato inoltre il movimento di centrodestra Forza Italia, confluito poi nel 2008 ne Il Popolo della Libertà per poi ritornare ad essere autonomo a seguito dello scioglimento del progetto politico unitario nell’ottobre del 2013.

Eletto alla Camera dei Deputati nelle elezioni politiche del marzo 1994, viene confermato nelle successive legislature. Ha ottenuto quattro incarichi da Presidente del Consiglio: il primo nella XII legislatura (1994), due consecutivi nella XIV (2001-2005 e 2005-2006) ed infine nella XVI legislatura dal 2008 al 2011.

A seguito di una condanna passata in giudicato per frode fiscale, il 27 novembre 2013 è stato dichiarato decaduto dalla carica di senatore. Vista la retroattività della legge Severino, Berlusconi non si è potuto candidare alle elezioni del 4 marzo 2018.

Ottenuta la riabilitazione, si è candidato alle elezioni europee del maggio 2019 venendo eletto europarlamentare.

Stando alla classifca Forbes 2021, Silvio Berlusconi al momento sarebbe la sesta persona più ricca d’Italia, con un patrimonio personale stimato in 7,6 miliardi di dollari.

Silvio Berlusconi, ultimi articoli su Money.it

Berlusconi non scarica Putin: “Siamo in guerra anche noi perché mandiamo le armi…”

Alessandro Cipolla

17 Maggio 2022 - 10:46

Berlusconi non scarica Putin: “Siamo in guerra anche noi perché mandiamo le armi…”

Berlusconi per la prima volta ha parlato della guerra in Ucraina fuori dalle veline ufficiali: da Biden a Stoltenberg, il leader azzurro come riportato dal Corriere della Sera ha criticato i leader mondiali risparmiando però Putin. A stretto giro arriva poi la rettifica: “Affrettata lettura di alcune frasi isolate dal contesto nel quale sono state pronunciate”.

La guerra cambia la politica estera dei partiti italiani

Vincenzo Caccioppoli

11 Aprile 2022 - 12:14

La guerra cambia la politica estera dei partiti italiani

Il dibattito sulla guerra in Ucraina divide l’opinione pubblica ma anche lo scacchiere politico italiano. Tra nuove e vecchie posizioni, Giorgia Meloni ancora una volta risulta la più coerente.