Il cambio euro dollaro toccherà il fondo nel 2019?

Le previsioni 2019 sul cambio euro dollaro: cosa accadrà nei prossimi mesi?

I dati intraday e in tempo reale del Grafico EUR/USD sono tratti dalle quotazioni di prodotti OTC.

Dove andrà il cambio euro dollaro nei prossimi mesi?

Una domanda lecita, soprattutto alla luce delle ultime oscillazioni della coppia, che ha dovuto fare i conti prima con la riunione BCE di marzo e poi con il meeting della Federal Reserve.

Nella prima occasione la quotazione è letteralmente precipitata su quota 1,11: Mario Draghi e i suoi hanno rimandato ancora il primo rialzo dei tassi di interesse e hanno annunciato un nuovo round di TLTRO. Nella seconda occasione, invece, il tonfo del biglietto verde ha permesso al cambio euro dollaro di recuperare su 1,14.

Cambio euro dollaro: le previsioni di Morgan Stanley

Secondo la banca d’affari statunitense, tutti quei fattori che hanno fino ad oggi sostenuto l’andamento del dollaro inizieranno a perdere forza. Tra questi:

  • il rallentamento delle economie fuori dagli USA
  • il protezionismo
  • la politica monetaria USA
  • la riforma fiscale di Trump.

Quattro elementi che nel corso del 2018 hanno permesso al biglietto verde di apprezzarsi e, di conseguenza, al cambio euro dollaro di perdere terreno.

Gli effetti della riforma fiscale però oggi stanno oggi svanendo, mentre gli USA hanno iniziato a rallentare. La Fed dal canto suo ha invertito la rotta, mentre i timori di protezionismo si sono affievoliti con l’avvicinamenti di Pechino e Washington.

“Anche se non possiamo escludere i rischi di nuove tensioni, soprattutto tra gli Stati Uniti ed altri Paesi, sembra che rispetto al 2018 i timori di un’escalation ora siano sempre meno probabili”.

Parola a OCBC

Tra gli elementi da monitorare nei prossimi mesi sicuramente il rallentamento economico dell’Eurozona, fonte di grande preoccupazione per la BCE. In virtù dei citati timori, la guidance della banca centrale risulterà piuttosto cauta prima dell’estate e influenzerà negativamente il sentiment sulla moneta unica e sul cambio euro dollaro.

“Ci aspettiamo che le problematiche di natura politica (legate all’Italia e non solo) affliggeranno l’EUR”,

hanno affermato gli esperti di CBOC, aggiungendo:

“Comunque sia il cambio euro dollaro potrebbe toccare il fondo nel 2019. La coppia sarà influenzata dalle posizioni di Fed e BCE.”

Le previsioni di JP Morgan

Le previsioni di OCBC Bank sono state precedute da quelle meno recenti di JP Morgan. In questo caso gli esperti avevano studiato a fondo l’impatto dell’Italia sul cambio euro dollaro formulando alcune stime sulla fine del 2018 grazie alla combinazione di due fattori:

  1. una continua divergenza di breve termine tra lo slancio economico USA e quello europeo;
  2. probabili ulteriori tensioni sul budget italiano.

Più nel dettaglio le iniziali previsioni di JP Morgan avevano parlato di un cambio euro dollaro su quota 1.13 a fine 2018. Per il 2019, però, gli esperti hanno stimato una risalita su quota 1.19.

Un rimbalzo in vista?

Secondo la National Bank of Canada gli analisti inizieranno a prezzare la fine del restringimento monetario della Fed e/o l’inizio della normalizzazione da parte della BCE. Elementi, questi, che forniranno probabilmente uno slancio rialzista a EURUSD.

“Un’altra valuta che potrebbe performare bene nel 2019 è l’euro. Certo le cose non stanno andando bene per la moneta unica che sta continuando a lottare con problematiche interne e con il rallentamento della crescita economica.”

Eppure, secondo le previsioni degli esperti il cambio euro dollaro terminerà il 2019 su quota 1.23.

Parla Bank of America

Per Bank of America Merrill Lynch la coppia invertirà la rotta nei prossimi mesi e ritornerà finalmente su quota 1.20 sostenuta da una maggiore convergenza delle politiche monetarie di Fed e BCE.

“Se nel 2018 gli stimoli fiscali negli USA avevano indebolito l’euro, quest’anno la valuta si rafforzerà contro il dollaro man mano che l’impatto di queste misure rallenterà.”

Le previsioni degli esperti non hanno lasciato spazio a interpretazioni: il cambio euro dollaro archivierà il 2019 su quota 1.25.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Euro-Dollaro (EURUSD)

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.