Calciomercato Inter e Juventus, esclusiva: ecco dove giocherà Lukaku la prossima stagione

Simone Micocci

17 Luglio 2023 - 14:47

Romelo Lukaku non giocherà all’Inter la prossima stagione, ma neppure alla Juventus. Secondo indiscrezioni il belga potrebbe presto dire sì alla proposta in arrivo dall’Arabia Saudita.

Calciomercato Inter e Juventus, esclusiva: ecco dove giocherà Lukaku la prossima stagione

La vicenda Romelu Lukaku smuove il calciomercato di Inter e Juventus cambiando i piani di entrambe le società in vista della campagna trasferimenti per la prossima stagione.

Da una parte l’Inter, che dopo aver appreso che da parte di Lukaku non c’era tutto questo interesse a tornare a Milano (si racconta sia rimasto turbato dall’esclusione dall’undici titolare nella finale di Champions League), tanto da aprire alle ipotesi Milan e Juventus, ha deciso di far saltare la trattativa per il suo passaggio in nerazzurro a titolo definitivo nonostante un accordo da 40 milioni di euro (35 di base fissa più 5 milioni di bonus) raggiunto con il Chelsea.

Dall’altra la Juventus dovrà fare in fretta se vuole davvero rimpiazzare Dusan Vlahovic con Lukaku visto che la sensazione è che il tempo per chiudere la trattativa con il Chelsea stia per finire.

Lukaku, infatti, non vuole restare a Londra e nonostante la promessa fatta al nuovo direttore sportivo della Juventus - Cristiano Giuntoli - vuole trovare al più presto una soluzione per il suo futuro. Tanto che alla fine la risposta alle telefonate dell’Inter sarebbe anche arrivata, con il belga che dopo un periodo di tentennamenti aveva dato il via libera alla trattativa, ma in quell’occasione è stato Piero Ausilio a informarlo del cambio d’intenzioni del club.

La sensazione è che alla fine la vicenda si concluderà con un bicchiere mezzo pieno - o mezzo vuoto a seconda di come lo si guardi - per i nerazzurri: Lukaku non farà ritorno a Milano ma non andrà neppure alla Juventus come tra l’altro promise qualche anno fa (con ben sei “mai” ripetuti”).

Dove giocherà Lukaku la prossima stagione

Secondo indiscrezioni raccolte nel weekend e rilanciate dai giornali d’oltremanica proprio in queste ore, alla fine Lukaku seguirà l’esempio di tanti suoi colleghi accettando le avance che arrivano dall’Arabia Saudita.

Proprio in queste ore, infatti, è arrivata la conferma da parte di Sky Sport UK riguardo a una nuova offerta per portare Romelu Lukaku in Arabia Saudita. Ad avanzare la proposta di trasferimento - da circa 50 milioni di euro - sarebbe l’Al Hilal, club che ha già acquistato Milinkovic Savic e Koulibaly (altra conoscenza del campionato italiano) e si preannuncia come una delle favorite per la vittoria finale.

In realtà nelle scorse settimane una proposta da parte dell’Al Hilal era già stata presentata al calciatore che tuttavia aveva rifiutato nonostante un ingaggio monstre da 30 milioni di euro. Ma adesso sembra che il belga - su pressioni da parte della famiglia - si sia preso del tempo per pensarci e anche da questo dipenderebbe la mancata risposta che ha indispettito l’Inter.

Anche perché il club potrebbe anche aumentare la proposta di ingaggio, arrivando a 40 milioni di euro.

La sensazione è che - anche dopo aver visto che in Arabia si fa sul serio vista l’importanza dei calciatori in arrivo dall’Europa - alla fine Lukaku accetterà il trasferimento, così da non dare un dispiacere a quei tifosi dell’Inter che per anni lo hanno acclamato.

E a quanto pare neppure per i tifosi della Juventus si tratterebbe di un gran dispiacere visto che proprio in queste ore all’esterno del J Medical si sono alzati cori contrari all’acquisto dell’ex bomber nerazzurro.

Cosa faranno Inter e Juventus senza Lukaku?

Dimenticato Lukaku, l’Inter sfoglia la margherita così da regalare a Simone Inzaghi un nuovo rinforzo in attacco. Le attenzioni si sono spostate sul 22enne nazionale statunitense Folarin Balogun, prodotto dell’accademia dell’Arsenal (che è ancora proprietaria del cartellino) che ha segnato 21 gol in in prestito al Reims (Ligue 1) la scorsa stagione.

L’Arsenal chiede 50 milioni di sterline, circa 58 milioni di euro: troppi per l’Inter, ma la sensazione è che a 45 milioni si possa anche chiudere. L’alternativa è Taremi del Porto, che tuttavia intriga meno.

Per quanto riguarda la Juventus tutto dipende da cosa farà Vlahovic: una partenza in direzione Psg - con il quale il serbo ha raggiunto un accordo sulla base di 11 milioni di euro per i prossimi 5 anni - genererà un incasso di almeno 75 milioni di euro, di cui una parte potrebbero essere indirizzati al Lille (almeno 60 milioni) per l’acquisto di uno degli attaccanti maggiormente attenzionati da Giuntoli nell’ultimo periodo, Jonathan David.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo