Bonus TV 100 euro per tutti? Come ottenerlo e ultime novità

Rosaria Imparato

06/07/2021

06/07/2021 - 10:46

condividi

Per ottenere il bonus TV serve l’ISEE? Vediamo requisiti e ultime novità sull’incentivo fino a 100 euro in attesa del decreto attuativo MEF-MISE.

Bonus TV 100 euro per tutti? Come ottenerlo e ultime novità

Per il bonus TV fino a 100 euro serve o no l’ISEE? Proviamo a fare chiarezza rispetto allo sconto messo in campo dal MISE, non solo per l’acquisto di un nuovo televisore o digitale terrestre, ma anche per la rottamazione del vecchio apparecchio.

Il decreto attuativo congiunto MISE-MEF è finalmente in dirittura d’arrivo: atteso dallo scorso febbraio, delineerà le regole per ottenere il bonus TV.

Bonus TV 100 euro: serve l’ISEE? I requisiti

Con le novità introdotte dal Dl Sostegni bis, attualmente in fase di conversione in legge, il bonus TV è stato rifinanziato: arriva fino a 100 euro, e si traduce come sconto del 20% sul prezzo finale di acquisto del nuovo televisore.

In questo caso non ci sono limiti ISEE. Il nuovo bonus è cumulabile con quello vecchio, previsto dal decreto interministeriale 18 ottobre 2019, il cui importo (sempre per l’acquisto di un nuovo apparecchio o decoder in linea con i nuovi standard) è stato ridotto a 30 euro.

Il bonus però è riconosciuto una sola volta, per l’acquisto di un nuovo apparecchio per ogni consumatore, identificato con il codice fiscale.

I requisiti che danno diritto al bonus TV sono:

  • cittadinanza italiana;
  • essere in regola col pagamento del canone Rai;
  • rottamare un televisore acquistato prima del 2018, e quindi incompatibile con i nuovi standard di trasmissione.

L’apparecchio acquistato deve essere tra quelli risultanti nell’elenco messo a disposizione dal MISE sul proprio sito.

Il nuovo bonus dovrebbe essere valido anche per gli acquisti online, ma si attende il testo del decreto attuativo per conoscere tutti i dettagli.

Bonus rottamazione TV: come funziona?

Ci sono due modalità per rottamare il vecchio televisore:

  • consegnare l’apparecchio al rivenditore al momento dell’acquisto della nuova TV;
  • il cliente provvede da solo presso una discarica autorizzata, ottenendo così un modulo che certifichi l’avvenuta rottamazione.

Le risorse stanziate per il bonus ammontano a 250 milioni di euro: l’incentivo si può richiedere fino al 31 dicembre 2022, o fino a esaurimento dei fondi.

Argomenti

# ISEE
# TV

Iscriviti a Money.it