Bonus mamme disoccupate 2023: requisiti, importi e come fare domanda

Rosaria Imparato

19 Gennaio 2023 - 16:53

condividi

Anche nel 2023 è stato confermato il bonus mamme disoccupate, che arriva fino a quasi 1800 euro al mese. Vediamo quali sono i requisiti, come cambiano gli importi e come fare domanda.

Bonus mamme disoccupate 2023: requisiti, importi e come fare domanda

Il bonus mamme disoccupate, noto anche come assegno di maternità, è stato confermato anche per il 2023. Si tratta di un contributo economico che viene erogato dal Comune alle neo-mamme che non lavorano, e sono in stato di disoccupazione.

Il bonus viene gestito dall’ente comunale, ma viene erogato comunque dall’Inps, sulla base delle domande presentate dalle amministrazioni locali.

Ci sono però dei requisiti economici molto precisi per avere accesso alla prestazione, e infatti al momento della domanda bisogna presentare anche un Isee in corso di validità. che arriva fino a un massimo di 1800 euro all’anno. L’importo viene erogato dall’Inps in un’unica soluzione sull’Iban segnalato dalla richiedente al momento della domanda.

Bonus mamme disoccupate 2023: i requisiti

I requisiti principali per accedere al bonus mamme disoccupate nel 2023 sono:

  • cittadinanza italiana oppure comunitaria con residenza in Italia o extracomunitaria con regolare permesso di soggiorno;
  • Isee che non superi i 17.747,58 euro. Se il valore Isee non supera questa cifra allora può accedere al contributo economico anche la madre che non sia disoccupata, ma in questo caso non dovrà risultare titolare di altri sostegni statali destinati alle donne con figli.

Il bonus, quindi, può essere richiesto anche da madri lavoratrici con un’indennità di maternità pari o inferiore all’importo dell’assegno.

Il bonus spetta anche nei casi di adozione o affidamento preadottivo. Il minore non deve aver superato i 6 anni di età al momento dell’adozione o dell’affidamento (oppure, la maggiore età in caso di adozioni o affidamenti internazionali).

Come fare domanda per il bonus mamme disoccupate 2023

La domanda, come anticipato, va presentata al Comune. È necessario presentare il proprio modello Isee, per garantire il rispetto del requisito economico. Sarà poi l’amministrazione comunale a inoltrare all’Inps le informazioni, e l’Istituto si occupa poi dei pagamenti. Il Comune deve anche inoltrare all’Inps l’Iban su cui accreditare il bonus.

La domanda deve essere presentata al proprio Comune di residenza entro 6 mesi dalla nascita del figlio o figli. Il pagamento del bonus avviene entro 45 giorni.

Gli importi del bonus mamme disoccupate 2023

Il bonus consiste in un assegno erogato su base mensile fino a un massimo di cinque mesi. In totale ammonta a 1.773,65 euro che, suddivisi in cinque mensilità, daranno diritto ad un assegno mensile di 354,73 euro. L’Inps eroga il bonus mediante un unico accredito.

In caso di gemelli si moltiplicherà per ogni figlio, quindi raddoppia o triplica.

Nessun commento

Gentile utente,
per poter partecipare alla discussione devi essere abbonato a Money.it.

Iscriviti a Money.it

SONDAGGIO