Congedo di maternità

Il congedo di maternità consiste in un periodo di astensione obbligatoria della donna dall’attività lavorativa nei mesi precedenti e successivi al parto.

Il congedo di maternità è un diritto spettante alle lavoratrici dipendenti, autonome, iscritte alla Gestione Separata INPS ed in alcuni casi anche alle madri disoccupate o sospese (art. 24 T.U.).

La durata e l’indennità del congedo dipendono dalla categoria di appartenenza e dalle condizioni dell’evento (parto, adozione od affidamento, interruzione di gravidanza, etc.).

Per approfondire il tema leggi le guide:

Congedo di maternità, ultimi articoli su Money.it

Congedo di maternità INPS: chi lo paga?

Pubblicato il 9 novembre 2020 alle 16:44

Chi paga l’indennità di maternità riconosciuta nel periodo del congedo obbligatorio? Differenze tra lavoratrici dipendenti e autonome.

Lavori vietati in gravidanza

Pubblicato il 13 ottobre 2020 alle 16:19

Qui l’elenco dei lavori e delle mansioni vietati durante la gravidanza poiché pericolosi per la salute della donna e del bambino.

Congedo maternità lavoratori autonomi: aumento importi 2020

Pubblicato il 22 aprile 2020 alle 18:29

Congedo maternità lavoratori autonomi: per il 2020 si registra l’aumento degli importi come comunica INPS con la circolare 55 del 20 aprile. L’Istituto ha aggiornato le cifre per il calcolo dell’indennità riconosciuta.

Maternità e cassa integrazione: quale prevale?

Pubblicato il 2 aprile 2020 alle 17:42

Maternità e cassa integrazione: quale prevale sull’altra? Rispondiamo a questa domanda per le lettrici in congedo la cui azienda ha sospeso l’attività per emergenza da COVID-19.

Quando comunicare la gravidanza al lavoro?

Pubblicato il 6 marzo 2020 alle 13:32

Per le donne lavoratrici l’attesa di un bebè porta con sé una domanda cruciale: quando e come dirlo al lavoro? In realtà la legge non prevede termini precisi, salvo casi eccezionali. Qui tutto quello che c’è da sapere.

|