Bonus Forze Armate e Polizia 2020: nuove detrazioni nella dichiarazione dei redditi

Nuove detrazioni nella dichiarazione dei redditi 2020 per Forze Armate e Polizia. Hanno diritto al bonus i lavoratori che nel 2018 hanno percepito un reddito di lavoro dipendente non superiore a 28.000 euro. Vediamo quali sono le novità sulle agevolazioni fiscali.

Bonus Forze Armate e Polizia 2020: nuove detrazioni nella dichiarazione dei redditi

Bonus Forze Armate e Polizia, nel 2020 ci sono nuove detrazioni in arrivo nella dichiarazione dei redditi.

Di fatti, tra le novità del modello Redditi persone fisiche approvato con apposito provvedimento dall’Agenzia delle Entrate il 31 gennaio, ci sono le detrazioni destinate al comparto sicurezza e difesa.

Nel dettaglio, al personale delle Forze Armate e di Polizia titolare di reddito di lavoro dipendente complessivo non superiore a 28.000 euro, è riconosciuta una riduzione dell’IRPEF e delle addizionali regionali e comunali.

L’agevolazione, però, è valida per i redditi del 2018. Per quanto riguarda il calcolo delle detrazioni e la modalità di applicazione delle stesse per l’anno di imposta 2019 va attesa la pubblicazione dell’opportuno decreto del Presidente del Consiglio.

Vediamo quali sono le novità per le Forze Armate e di Polizia, in cosa consistono le nuove detrazioni e cosa cambia nella dichiarazione dei redditi 2020.

Bonus Forze Armate e Polizia 2020: nuove detrazioni nella dichiarazione dei redditi

Bonus Forze Armate e Polizia, già l’anno scorso si parlava di defiscalizzazione, con l’arrivo di un assegno una tantum per la riduzione IRPEF dei trattamenti accessori per chi ha un reddito inferiore ai 28.000€.

Per quanto riguarda quest’anno, come si legge nelle istruzioni di compilazione del modello Redditi Persone Fisiche 2020, agli appartenenti alle Forze Armate e di Polizia è riconosciuto un

“trattamento economico accessorio, comprensivo delle indennità di natura fissa e continuativa, una riduzione dell’imposta sul reddito delle persone fisiche e delle addizionali regionali e comunali.”

La riduzione dell’IRPEF spetta ai lavoratori che nel 2018 hanno percepito un reddito di lavoro dipendente non superiore a 28.000 euro, così come stabilito dall’articolo 45 del decreto legislativo n. 95 del 2017.

Modello Redditi PF 2020 - Istruzioni per la compilazione
Clicca qui per scaricare il file dell’Agenzia delle Entrate.

La sezione VI del modello Redditi PF 2020 è dedicata proprio alle detrazione per il personale del comparto sicurezza e difesa.

Questa sezione è quindi riservata al personale militare delle Forze armate, compreso il Corpo delle capitanerie di porto, e al personale delle Forze di Polizia ad ordinamento civile e militare in costanza di servizio nel 2019.

Il personale delle Forze Armate e di Polizia riceverà il bonus erogato direttamente dal datore di lavoro, calcolato sul trattamento economico accessorio.

Costituiscono trattamento economico accessorio le voci retributive considerate come tali dagli accordi sindacali e dai provvedimenti di concertazione del personale di cui all’articolo l, nonché dagli articoli 1791, commi 2 e 3, e 1792 del decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66.

Bonus Forze Armate e Polizia 2020: le nuove detrazioni

La determinazione dell’imposta è regolata dall’articolo 11 del decreto del Presidente della Repubblica n. 917 del 1986. Dall’imposta netta si detrae l’ammontare dei crediti di imposta spettanti al contribuente.

Se l’ammontare dei crediti di imposta è superiore a quello dell’imposta netta il contribuente ha diritto di chiederne il rimborso in sede di dichiarazione dei redditi, o di usufruirne in detrazione dell’imposta dovuta sulle medesime retribuzioni corrisposte nel 2019 ed assoggettate a tassazione separata.

Se il sostituto d’imposta non ha riconosciuto la detrazione, allora il contribuente può usufruirne in dichiarazione se nelle annotazioni alla Certificazione Unica 2020 è presente il codice BO.

Per calcolare la misura della riduzione è necessario attendere l’emanazione del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri per l’anno di imposta 2019.

Per ottenere l’agevolazione prevista per l’anno di imposta 2018, il rigo RC 15 del modello Redditi PF 2020 va compilato nel seguente modo:

  • nella colonna 1 “Fruita tassazione ordinaria” va scritto l’importo della detrazione indicato nel punto 382 della Certificazione Unica 2020;
  • nella colonna 2 “Non fruita tassazione ordinaria” va riportato l’importo della detrazione indicato nel punto 383 della Certificazione Unica 2020;
  • nella colonna 3 “Fruita tassazione separata” va indicato l’importo della detrazione indicato nel punto 516 della Certificazione Unica 2020.
Modello Redditi PF 2020 Fascicolo 1 - Agenzia delle Entrate
Clicca qui per scaricare il file dell’Agenzia delle Entrate.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories