Bonus ascensori, quando si può usare il superbonus 110%?

Rosaria Imparato

6 Luglio 2021 - 16:14

condividi

Il bonus ascensori con il superbonus 110% si può usare anche senza condomini over 65: i dettagli nella risposta all’interpello delle Entrate n. 455 del 5 luglio.

Bonus ascensori, quando si può usare il superbonus 110%?

Il superbonus 110% si può usare anche per il bonus ascensori, cioè per l’eliminazione delle barriere architettoniche.

Dall’Agenzia delle Entrate arriva anche un’importante conferma: l’agevolazione al 110% è valida anche senza il requisito dell’età dei condomini.

I dettagli si trovano nella risposta all’interpello n. 455 del 5 luglio 2021.

Bonus ascensori al 110% anche senza età dei condomini

Il requisito dell’età dei condomini per accedere al superbonus 110% per eliminare le barriere architettoniche è stato superato: il bonus ascensori si può quindi usufruire al 110% anche se non ci sono persone over 65 che vivono in quell’edificio.

Restano quindi i requisiti “standard” per poter accedere all’agevolazione:

  • effettuare uno degli interventi trainanti, a cui legare i lavori di rimozione delle barriere architettoniche;
  • gli interventi devono comportare un miglioramento di due classi energetiche o il raggiungimento di quella più alta.

Con le novità introdotte dalla Legge di Bilancio 2021, tra gli interventi trainati ci sono infatti i lavori

“finalizzati alla eliminazione delle barriere architettoniche, aventi ad oggetto ascensori e montacarichi, alla realizzazione di ogni strumento che, attraverso la comunicazione, la robotica e ogni altro mezzo di tecnologia più avanzata, sia adatto a favorire la mobilità interna ed esterna all’abitazione per le persone portatrici di handicap in situazione di gravità, ai sensi dell’articolo 3, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104).”

Nella risposta all’interpello in commento l’Agenzia delle Entrate riprende anche l’interrogazione in Commissione finanze n. 5-05839 del 29 aprile 2021, in cui è stato chiarito che la detrazione per la rimozione delle barriere architettoniche spetta a prescindere dalla presenza nel fabbricato di ultrasessantacinquenni.

Come precisato dalla circolare n. 19/2020, il beneficio è legato al tipo di intervento effettuato, anche in assenza di disabili nell’unità immobiliare o nell’edificio oggetto dei lavori.

Bonus ascensori 110%: sconto, detrazione e cessione del credito

Il bonus ascensori 110% si può usufruire nei tre modi previsti dall’articolo 121 del decreto Rilancio:

  • detrazione in dichiarazione dei redditi;
  • sconto in fattura, se d’accordo con l’impresa che fa i lavori;
  • cessione del credito a terzi, banche comprese.

Ricordiamo infine che il tetto massimo di spesa per i lavori di eliminazione delle barriere architettoniche è di 96.000 euro.

Risposta AdE all’interpello n. 455 del 5 luglio 2021
Superbonus - Intervento di installazione e posa in opera di una piattaforma - Articolo 119 del decreto legge 19 maggio 2020, n. 34 (decreto Rilancio)

Iscriviti a Money.it