Bonus 600 euro stagionali turismo: richiesta riesame delle domande respinte. Istruzioni INPS

Bonus 600 euro: per gli stagionali del turismo e degli stabilimenti termali con contratto a tempo determinato INPS fornisce con il messaggio n° 4005 le istruzioni per richiedere il riesame delle domande.

Bonus 600 euro stagionali turismo: richiesta riesame delle domande respinte. Istruzioni INPS

Bonus 600 euro per gli stagionali del turismo: in un recente messaggio INPS spiega come chiedere il riesame delle domande eventualmente respinte, oltre a specificare come verificarne l’esito.

Si tratta nel dettaglio degli stagionali del turismo e degli stabilimenti termali inizialmente esclusi dal bonus 600 euro previsto dal decreto Cura Italia, il primo di una lunga serie per l’emergenza Covid, perché a tempo determinato e non con un contratto prettamente stagionale pur rientrando a tutti gli effetti in questa categoria.

Affinché il bonus 600 euro per gli stagionali del turismo venisse riconosciuto anche quelli con contratto a tempo determinato è stato creato apposito decreto interministeriale a firma del ministero del Lavoro e MEF del 13 luglio 2020.

Ora con il messaggio n°4005 del 30 ottobre 2020 INPS spiega come richiedere il riesame delle domande respinte per le mensilità del bonus 600 euro di marzo, aprile e maggio per gli stagionali del turismo con contratto a tempo determinato e come verificarne preliminarmente l’esito.

Bonus 600 euro stagionali turismo a tempo determinato: esiti

Il bonus 600 euro per gli stagionali del turismo a tempo determinato è stato introdotto per le mensilità di marzo, aprile e maggio 2020 dal decreto interministeriale attuativo dell’dell’articolo 44 del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 aprile 2020, n. 27.

Con il messaggio del 30 ottobre INPS comunica che la prima fase di gestione delle domande per il bonus 600 euro per gli stagionali del turismo e degli stabilimenti termali a tempo determinato è stata completata e sono state pubblicate le motivazioni delle istanze respinte per non avere superato i controlli relativi all’accertamento dei requisiti previsti dalle vigenti disposizioni e, conseguentemente, si forniscono le istruzioni per la gestione delle istruttorie relative agli eventuali riesami.

Gli esiti di tutte le domande per il bonus 600 euro per gli stagionali del turismo con contratto a tempo determinato sono consultabili nella sezione del sito INPS denominata “Covid-19: tutti i servizi” e poi “Indennità 600/1000 euro”, alla voce “Esiti”.

L’accesso al servizio, anche per gli esiti negativi e la consultazione delle relative motivazioni, può avvenire al solito tramite Patronato con proprie credenziali, sia direttamente dal lavoratore del turismo interessato, con SPID, CNS e CIE.

L’accesso è possibile effettuarlo anche con PIN INPS per chi ne sia provvisto (INPS dal 1° ottobre non ne rilascia più di nuovi). INPS comunica anche di aver aggiornato la legenda delle reiezioni delle domande bonus 600 euro, in generale per le indennità Covid, e in particolare sono stati introdotti nuovi esiti di reiezione che sono:

  • IS_COVID_3M;
  • RDC_3M;
  • STG_TD30;
  • TD_30.

Tutti i codici e motivazioni di reiezione delle domande per il bonus 600 euro per gli stagionali del turismo e degli stabilimenti termali a tempo determinato sono disponibili nell’allegato 1 al messaggio di INPS e che riportiamo di seguito.

Allegato 1
Nuova legenda motivazioni reiezione domande bonus 600 euro per lavoratori del turismo con contratto a tempo determinato.

Bonus 600 euro stagionali del turismo: riesame domande

Il riesame delle domande per il bonus 600 euro degli stagionali del turismo con contratto a tempo determinato può essere richiesto entro il termine di 20 giorni, decorrenti dalla data di pubblicazione del messaggio (o anche dalla conoscenza della reiezione se successiva), per consentire l’eventuale supplemento di istruttoria. Trascorso questo tempo, qualora l’utente interessato non abbia prodotto utile documentazione, la domanda deve considerarsi respinta a tutti gli effetti.

La documentazione per il riesame della domanda per il bonus 600 euro degli stagionali del turismo con contratto a tempo determinata può essere inviata attraverso il link “Esiti”, nella stessa sezione del sito INPS in cui è stata presentata la domanda “Indennità 600/1.000 euro”.

Qui c’è l’apposita funzionalità, che provvede a esporre i motivi di reiezione e consente di allegare i documenti richiesti per il riesame.

Altra modalità d’invio della documentazione alla Struttura territoriale di competenza è la casella di posta istituzionale dedicata riesamebonus600.nomesede@inps.it, istituita per ogni Struttura territoriale INPS. Per maggiori dettagli rinviamo al messaggio INPS che alleghiamo di seguito.

Messaggio numero 4005 del 30 ottobre 2020.pdf
Bonus 600 euro lavoratori stagionali del turismo con contratto a tempo determinato. Istruzioni INPS per richiesta riesame domande.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories