Poste Italiane in corsa a Piazza Affari: la Cina entra nel gruppo, le novità

Violetta Silvestri

20/01/2021

27/04/2021 - 17:38

condividi

Azioni Poste Italiane osservate speciali oggi a Piazza Affari. Il gruppo ha siglato un accordo importante: la Cina entrerà nella società. I dettagli dell’operazione.

Poste Italiane in corsa a Piazza Affari: la Cina entra nel gruppo, le novità

Le azioni di Poste Italiane si sono messe in evidenza oggi in Borsa: il gruppo ha siglato un accordo che vedrà la prima impresa straniera entrare nel business della società.

Nello specifico, l’operazione consentirà alla Cina di far parte dell’azienda guidata dall’ad Del Fante, grazie al memorandum d’intesa per acquisire il 51% del capitale votante di Sengi Express, società cinese con sede ad Hong Kong.

Il traguardo - il cui raggiungimento è atteso entro marzo 2021 -è già storico per la società italiana, che in una nota ha sottolineato: “Per la prima volta una società estera entrerà a far parte del Gruppo Poste italiane, contribuendo ai risultati consolidati di gruppo”.

Le azioni Poste Italiane stanno reagendo positivamente alla novità: il titolo scambia a 8,44 euro, con un rialzo ben oltre l’1% nella prima mezz’ora di negoziazioni.

Azioni Poste Italiane spinte dal progetto con la società cinese

Poste Italiane ha annunciato la firma di un’intesa strategica per il gruppo: l’accordo quadro vincolante con Cloud Seven Holding, con il progetto di acquisire il 51% del capitale votante di Sengi Express Limited, con sede a Hong Kong e posseduta al 100% da Cloud Seven Limited.

L’azienda cinese (Sengi Express) è specializzata nella creazione e gestione di soluzioni per la logistica “cross-border per i merchant dell’e-commerce cinese attivi sul mercato italiano, con un fatturato pro-forma di circa 80 milioni di euro nel 2020”, come specificato da Poste.

Il gruppo asiatico è attivo e continuerà a fornire servizi completi ai cinesi che operano con l’e-commerce, offrendo soluzioni commerciali personalizzate in tutte le fasi logistiche di collegamento Cina-Italia. Si specifica che “le società logistiche del Gruppo Poste Italiane continueranno ad essere i fornitori dei servizi logistici di riferimento di Sengi Express per l’Italia.”

Al momento in cui si scrive, le azioni Poste Italiane stanno guadagnando l’1,73%, con scambi a 8,45 euro.

Il gruppo di Del Fante intende, con questa operazione, rafforzare il business internazionale, mettendo in focus la customer experience. L’ad ha mostrato entusiasmo, con lo scopo di:

“sviluppare e fidelizzare il flusso di spedizioni e-commerce....Con questo accordo diversifichiamo ulteriormente, anche a livello geografico, i nostri ricavi e proseguiamo nella nostra strategia di crescita tramite alleanze nelle aree di business più promettenti”

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.