Analisi tecnica criptovalute: il recupero odierno del Ripple strizza l’occhio a nuovi long

Dopo aver aggiornato i minimi 2018 nel corso della seduta di venerdì 29 giugno, la prima giornata di contrattazioni di luglio ha regalato nuove prospettive rialziste alle quotazioni del Ripple in dollari Usa. Ecco il quadro tecnico e cosa aspettarsi per il prossimo futuro

Analisi tecnica criptovalute: il recupero odierno del Ripple strizza l'occhio a nuovi long

Dopo una pesante serie di vendite che ha portato il comparto delle principali criptovalute verso gli ultimi supporti, i prezzi stanno ora tentando un recupero che potrebbe far prendere respiro alle quotazioni, messe sotto pressione dei venditori da ormai più di 2 mesi. All’interno di questo scenario, chi potrebbe mettersi in mostra è Ripple in dollari americani.

La situazione del cambio XRP/USD è infatti molto interessante grazie al recupero emerso oggi dopo la falsa rottura del supporto statico di area 0,4710 avvenuta nel corso della seduta di venerdì 29 giugno. Il livello supportivo menzionato era stato lasciato in eredità dalla serie di minimi registrati a cavallo tra il 30 marzo e il 10 aprile scorso.

A sostenere una possibile ripartenza delle quotazioni di Ripple vi sono ulteriori elementi tecnici. I minimi di venerdì 29 giugno hanno infatti portato al test dei supporti dinamici forniti dalla trendline discendente tracciata con i top del 5 marzo e del 19 aprile. Detta linea di tendenza fu violata al rialzo nel corso della seduta del 20 aprile e da allora ha sempre fornito un valido sostengo ai corsi della criptovaluta. Così è stato in occasione dei minimi del 23 e 29 maggio.

Osservando l’evoluzione delle quotazioni nel breve termine, la seduta odierna ha fornito un primo segnale d’acquisto con la rottura al rialzo della trendline discendente ottenuta con i massimi del 25 e 28 giugno. Detta linea di tendenza attualmente transita in area 0,4630.

Determinante per avere nuovi spunti rialzisti è ora la vittoria sulle resistenze statiche di breve poste nell’intorno di area 0,4757. Accelerazioni oltre tale soglia, da confermarsi al termine delle contrattazioni giornaliere, darebbero nuova vitalità alle quotazioni del cambio XRP/USD.

Fai trading ora con eToro Demo gratuita

Strategia operativa su Ripple

Operativamente parlando si potrebbe quindi pensare di entrare long alla rottura dei massimi odierni o in caso di ritorni delle quotazioni in area 04630, ossia in corrispondenza del pull-back tecnico della trendline di breve menzionata in precedenza.

Una strategia simile prevede uno stop loss al cedimento del minimo di venerdì 29 giugno (0,4244) mentre i target si avrebbero dapprima a 0,5520, successivamente a 0,6810 e infine a 0,9260.

Iscriviti alla newsletter

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.