Bitcoin, rotti i supporti più importanti: cosa monitorare ora?

I prezzi del Bitcoin hanno violato una fondamentale area supportiva che ha messo sul tavolo l’ipotesi di una vera e propria inversione dell’uptrend iniziato a gennaio 2019. Vediamo come impostare una possibile strategia operativa

Bitcoin, rotti i supporti più importanti: cosa monitorare ora?

Seduta da dimenticare per il Bitcoin che, al momento della scrittura, cede il 6,54%, attestandosi a 7.101,5273 dollari.


Bitcoin, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Il ribasso era già partito alcune sedute fa, quando i corsi erano stati respinti dalla linea di tendenza che unisce i top del 26 giugno a quelli del 6 agosto 2019. Dopo diverse giornate passate all’insegna dell’incertezza, l’ultima settimana ha peggiorato la situazione, con i prezzi che si sono portati al di sotto della coriacea area supportiva compresa tra 8.235 e 7.736,71 dollari.

In tale area transitano infatti tre livelli fondamentali. Il primo è di natura dinamica, ottenuto collegando i minimi dell’8 febbraio a quelli del 25 marzo 2019; il secondo invece è il transito della media mobile semplice a 200 giorni e il terzo è il supporto orizzontale lasciato in eredità dai lows del 26 settembre 2019.

Un ulteriore segnale negativo deriva dallo sfondamento (tutt’ora in corso) del 61,8% del ritracciamento di Fibonacci disegnato dai minimi del’8 febbraio ai massimi del 26 giugno scorsi. Ad attirare verso il basso le quotazioni potrebbe anche essere il gap up lasciato aperto dal 13 maggio 2019.

Se i prezzi dovessero chiudere agli attuali valori, o più bassi, si potrebbe asserire che non sia più una correzione quella in corso, ma una vera e propria inversione di tendenza.

Fai trading ora con eToro Demo gratuita

Strategie operative sul Bitcoin


Elaborazione Ufficio Studi di Money.it

Visto quanto emerso dall’analisi tecnica, si potrebbero valutare strategie di natura short in nel caso in cui le quotazioni ritornino a 8.000 dollari. Lo stop loss sarebbe identificabile a 9.861 dollari, mentre l’obiettivo principale a 6.000 dollari. Il target più ambizioso è invece localizzato sui 5.320 dollari.

Iscriviti alla newsletter Analisi dei Mercati

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \