OVS: indiscrezioni di stampa fan volare il titolo, cosa aspettarsi ora in Borsa?

Il titolo che opera nel settore dell’abbigliamento è sotto i riflettori per l’interesse di alcuni fondi di investimento tra cui Tamburi Investment Partners. Tuttavia la struttura tecnica suggerisce ancora l’implementazione di strategie short

OVS: indiscrezioni di stampa fan volare il titolo, cosa aspettarsi ora in Borsa?

Le azioni Ovs in grande spolvero oggi a Piazza Affari, con il titolo che al momento fa segnare un progresso del 12,79% a 1,16 euro. A sostenere le quotazioni contribuisce l’interesse, riportato dalla stampa, di alcuni fondi di investimento verso la società. Due cordate starebbero studiando il dossier per valutare un nuovo assetto nel controllo dell’azienda veneta.


OVS, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Da un punto di vista tecnico, negli ultimi mesi la struttura tecnica ha subito un brusco deterioramento. Nel corso della seduta dello scorso 14 dicembre le azioni hanno aggiornato i minimi storici, con un low intraday registrato a 0,6510 euro. Proprio da questo valore è iniziato un corposo rimbalzo, pari al 78,19%.

In un contesto che evidenzia una struttura tecnica in netto deterioramento dopo le pesanti vendite degli ultimi mesi, il rimbalzo in atto appare tuttavia un naturale movimento utile a completare il test del cambio di stato dei vecchi supporti posti in area 1,45. A cavallo tra il 26 ottobre e il 7 dicembre scorso, il livello statico aveva a più riprese sostenuto le quotazioni di OVS. Nel periodo i corsi del retailer avevano scambiato all’interno di un trading range superiormente delimitato dalle resistenze statiche di area 1,73.

L’analisi del grafico con timeframe orario fa inoltre emergere un altro livello resistenziale, oltre a quello posto in prossimità di area 1,45 euro, dove il rimbalzo in atto potrebbe trovare delle difficoltà nella sua prosecuzione.

Il riferimento è ad area 1,18-1,19, soglia ove il titolo a cavallo tra l’11 e il 12 dicembre aveva provato a trovare sostegno alla pressione dei venditori. Sempre in prossimità di tale area vi è inoltre 50% del ritracciamento di Fibonacci calcolato sul movimento discendente che ha caratterizzato il periodo tra il 28 novembre e il 14 dicembre.

Fai trading ora con eToro Demo gratuita

Strategie operative su Ovs

Alla luce di quanto emerso dall’analisi e in considerazione dell’ampiezza del rimbalzo in atto, su OVS è dunque possibile valutare l’implementazione di nuove strategie ribassiste. Gli operatori con una maggiore propensione al rischio potrebbero dunque considerare ingressi in vendita in prossimità di 1,185 euro per azione. Con stop che scatterebbe in questo caso con allunghi delle quotazioni oltre 1,23 euro, il primo target si avrebbe a 1,05 mentre il secondo a 0,836 euro.

Per i trader con una minore propensione al rischio è invece possibile valutare la strutturazione di strategia ribassiste al completamento del pull back dei vecchi supporti di area 1,45. In questo caso ingressi in vendita a 1,43 euro avrebbero target a 1,22 euro e a 0,842 euro. Lo stop si avrebbe con accelerazioni oltre la soglia di 1,54 euro.

Iscriviti alla newsletter Analisi dei Mercati per ricevere le news su Analisi tecnica

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories
SONDAGGIO