Warren Buffett punta su questi 3 nuovi titoli azionari

Riccardo Lozzi

17/02/2021

17/02/2021 - 14:41

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Quali sono i nuovi titoli azionari su cui sta puntando Warren Buffett, riducendo la partecipazione di Berkshire Hathaway in Apple e sfilandosi da JPMorgan e Pfizer.

Warren Buffett punta su questi 3 nuovi titoli azionari

Dopo un 2020 in rosso, Warren Buffett è deciso a ripartire alla conquista dei mercati finanziari attraverso nuove scommesse.

Non mancano le sorprese per l’Oracolo di Omaha, come viene chiamato nell’ambiente per il suo intuito leggendario sull’andamento degli investimenti borsistici. Tra queste la decisione di diminuire la sua partecipazione del 6% in Apple nell’ultimo trimestre 2020.

La società di Cupertino ha rappresentato una delle consolazioni di Buffett dello scorso anno, portando nelle casse di Berkshire Hathaway circa 53 miliardi di dollari, a fronte di un investimento di 35 miliardi di dollari tra il 2016 e il 2018. Nonostante la riduzione, Apple rimane comunque il titolo numero 1 di Berkshire.

Insieme a questa decisione, Buffett ha deciso di puntare su 3 nuovi titoli, i quali, dopo la notizia del suo investimento, hanno visto aumentare il valore delle proprie azioni.

Warren Buffett punta su 3 nuovi titoli azionari

Si tratta di tre compagnie operanti in altrettanti settori molto diversi tra loro. La prima è Verizon, azienda di telecomunicazioni e proprietaria di Yahoo, la quale è cresciuta del 2,7% nella giornata di ieri, salvo poi andare in pari e scendere a -0,06%.

Chi ha mantenuto un andamento positivo è Marsh & McLennan, broker finanziario le cui azioni hanno registrato un andamento costante, partendo da poco meno dell’1% e arrivando a un picco dell’1,7%.

Stesso discorso per Chevron, il terzo titolo acquistato dalla Berkshire Hathaway. Il gruppo attivo nel settore del petrolio ha osservato un balzo positivo del 2,04% in seguito all’interessamento del magnate americano.

Buffett si sfila da Apple, JPMorgan e Pfizer

Allo stesso tempo, Warren Buffett ha ridotto o cancellato la sua partecipazione, oltre che per Apple, in importanti titoli del comparto bancario e del settore sanitario.

Tra le prime, quella che fa più sicuramente notizia è JPMorgan Chase, da cui la holding del Nebraska si è completamente sfilata, così come M&T Bank e PNC Financial. Mentre sono state mantenute importanti quote in Bank of America, Bank of New York, US Bancorp e American Express.

A sorpresa è arrivata anche la notizia della vendita di titoli Pfizer, la casa farmaceutica che è riuscita a sviluppare il primo vaccino anti-Covid, con l’acquisto invece di azioni AbbVie, Bristol-Myers Squibb e Merck.

Stesso destino ha subito la società mineraria Barrick Gold, la quale aveva destato in passato più di una curiosità, essendo noto il poco apprezzamento del value investor statunitense per l’oro come investimento.

Come spesso accade, le mosse di Warren Buffett non lasciano indifferenti anche gli altri investitori, tanto che sono molti a scommettere che tali decisioni potrebbero influenzare significativamente la borsa americana nei prossimi giorni.

Argomenti

# Borse

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories