JPMorgan
(JPM)

ULTIMO VALORE

109,81

ULTIMA VARIAZIONE

0,26%

PERFORMANCE

1 sett.

-0,47%

1 mese

-1,34%

6 mesi

+10,92%

1 anno

+1,52%

Quotazione e grafico JPM

*I dati intraday e in tempo reale sono tratti dalle quotazioni di prodotti OTC.

Dati completi JPMorgan

Ultimo valore 109,81
Chiusura precedente 109,82
Minimo oggi -
Minimo (52 sett.) 92,14
Simbolo JPM
Var. % 0,26%
Apertura -
Massimo oggi -
Massimo (52 sett.) 118,63
ISIN US46625H1005

Dati fondamentali JPMorgan

Exchange NYSE
Azienda JPMorgan Chase & Co
Tipo Azienda Banche
Valuta USD
Settore Servizi finanziari
Sotto settore Banks - Global

Dati fondamentali finanziari

Ultimo anno
Periodo riferimento 2017
Utile per azione 6.31
Numero di azioni 3576.8
Rapporto P/E 0
Rapporto P/B 0
Rapporto P/S 0
Rapporto PEG 0
Rendimento % Dividendo 0
Dividendo per azione 2.12
Ultimo trimestre
Periodo riferimento 12/2017
Utile per azione 1.07
Numero di azioni 3512.2
Rapporto P/E 0
Rapporto P/B 0
Rapporto P/S 0
Rapporto PEG 0
Rendimento % Dividendo 0
Dividendo per azione 0.56

Nella tabella sono riportati i valori e i multipli incorporati dai prezzi di Borsa relativi all'ultimo esercizio approvato e all'ultima trimestrale riportata della società.

Descrizione JPMorgan

JPMorgan Chase & Co. è una società finanziaria con sede a New York, ed è leader nei servizi finanziari globali.

Attualmente JPMorgan Chase serve più di 90 milioni di clienti.

Nel 1996 «Chase Manhattan Corp.» si fonde con «Chemical Banking Corp.», dando vita alla maggiore holding bancaria.

JPMorgan Chase nasce nel 2000 con la fusione tra «Chase Manhattan Corporation» e «J.P. Morgan & Co.».

Nel 2004 l’azienda acquista la Bank One of Chicago, quinto gruppo bancario USA. Nel 2006 acquisisce il controllo di «Manhattan Financial Corp» che si fonde con «Morgan Manhattan & Co.» UK Nel 2008 acquista per 2 dollari ad azione la Bear Stearns, per la copiosa somma di 236,2 milioni di dollari.

Nel 2012 la procura di New York denuncia per frode Bear Sterns e Emc Mortgage, del gruppo JP Morgan, per la truffa dei mutui subprime. Le perdite della Bear Sterns ammontano a 22,5 miliardi di dollari, hanno provocato la disoccupazione di 7 milioni di persone negli Stati Uniti d’America e la crisi che da un anno imperversa in tutti i paesi d’Europa.

J.P. Morgan Chase pagherà un risarcimento al governo statunitense e agli investitori, per aver manipolato il mercato energetico in California e nel Midwest fra il 2010 e il 2011, spacciando centrali elettriche in perdita per incredibili fonti di profitto.
La banca JpMorgan patteggia un risarcimento di 13 miliardi di dollari per la truffa dei mutui subprime.

(Fonte Wikipedia)

La società è quotata sulla borsa di New York con il simbolo JPM.

Iscriviti ora alla newsletter di Money.it

Approfondimenti JPMorgan