Volkswagen e-Golf dice addio. L’ultimo esemplare della variante elettrica dell’iconico modello di Volkswagen è uscito dalla linea di produzione nelle scorse ore nella fabbrica di Dresda in Germania.

La casa automobilistica di Wolfsburg ha costruito un totale di 145.561 esemplari di questo modello elettrico, inclusi i 95.160 esemplari prodotti a Wolfsburg dal 2014 fino all’estate 2020.

Oggi è stata prodotta l’ultima Volkswagen e-Golf della storia

La Volkswagen e-Golf veniva prodotta a Dresda dal 2017. Dal prossimo anno questa fabbrica sarà utilizzata per produrre la nuova Volkswagen ID.3 che è erede diretta di questo modello.

Lanciata nel 2014 e aggiornata nel 2017, la Volkswagen e-Golf aveva un’autonomia totale di guida fino a 231 km nel ciclo WLTP. La batteria da 35,9 kWh alimentava un motore elettrico che generava 134 cavalli di potenza.

La vettura sarà sostituita nella fabbrica di Dresda dalla nuova ID.3

Lo stabilimento di Dresda sarà ora chiuso per tre settimane, prima di costruire i suoi primi esemplari dell’ID 3 su piattaforma MEB. La fabbrica di Dresda, famosa per la sua grande facciata realizzata in vetro e quindi trasparente, ha precedentemente prodotto la berlina di lusso Volkswagen Phaeton e la Bentley Flying Spur.

Ora che Volkswagen è impegnata a trasformarsi in un produttore di veicoli elettrici, non c’è più spazio per una Volkswagen Golf elettrica, con l’ID.3 che dopo il Maggiolino e la Golf diventa la nuova portabandiera di questa nuova era elettrica della casa automobilistica di Wolfsburg che è appena cominciata ma che nei prossimi anni è destinata a regalare la grandi soddisfazioni.