Villaggio di Natale Milano aprirà? Data prevista e ultime novità

Villaggio di Natale a Milano sotto sequestro, a rischio l’apertura. Ecco la data prevista e le ultime novità sulla struttura.

Villaggio di Natale Milano aprirà? Data prevista e ultime novità

Villaggio di Natale Milano aprirà? Questa è la domanda che si fanno in molti, vista il recente sequestro a opera di polizia e di Ats - Agenzia Tutela Salute. Il blitz, infatti, potrebbe mettere a repentaglio l’apertura del parco, la cui data era prevista per il 22 novembre 2019.

Quello di Milano sarà il villaggio di Natale più grande d’Italia, composto da diverse aree dedicate al divertimento di piccoli e grandi. Il Villaggio di Natale a Milano è un’opera mastodontica dedicata alla festa più amata dai bambini. Allestito nell’Ippodromo del Galoppo di San Siro, l’area natalizia si estende per circa 30 mila metri, e ospita tre diverse sezioni.

Vediamo la data prevista per la riapertura, le novità sul sequestro e sull’allestimento del villaggio di Natale di Milano.

Villaggio di Natale Milano: ultime novità sull’apertura

Il villaggio di Natale di Milano, soggetto a sequestro da parte di polizia e Ats, è un’area interamente allestita a tema Babbo Natale (e regali), e si compone di tre diverse aree.

La prima parte è dedicata alla fabbrica dei giocattoli, la casa degli elfi, la casa di Babbo Natale e il ricovero delle renne, con la Grande Slitta di Babbo Natale.

La seconda parte del villaggio di Natale è dedicato alle letterine per i regali, con un’apposita area dedicata alla scrittura. Qui i bambini aiutati dagli elfi, scrivono la lettera a Babbo Natale e la portano poi nell’Ufficio Postale, dove viene timbrata e spedita.

La terza parte del villaggio è il borgo abitato degli elfi, dove sarà possibile acquistare i regali direttamente dagli aiutanti di Babbo Natale.

Nel progetto, è prevista anche una zona dedicata al cibo e ai giochi, con il trenino e tanti altre attrattività. Purtroppo a oggi la realizzazione entro i termini prestabiliti è messa a rischio dal sequestro atto dalla polizia, a causa di violazioni in materia di antinfortunistica e igiene.

Villaggio di Natale Milano: sequestro a rischio la riapertura

In seguito ai controlli Polizia e Ats hanno trovato gravi problemi nella gestione dell’allestimento dell’area, ponendola sotto sequestro.

L’indagine al momento è contro ignoti, ma la procura sta lavorando per identificare i responsabili del problema, che potrebbe coinvolgere le cinque imprese che gestiscono l’appalto.

Il sequestro è stato disposto dal procuratore di Milano Mauro Clerici, e si concentra principalmente nell’area della Grande fabbrica dei giocattoli, della Casa degli elfi e della Casa di Babbo Natale. A tutte sono stati apposti i sigilli, che verranno rimossi quando sarà fatta chiarezza in merito alle impalcature utilizzate.

Sembrerebbe infatti, che le armature edili che circondavano le strutture non avessero le protezioni adeguate, mettendo potenzialmente a repentaglio la vita degli operai.

Villaggio di Natale Milano: quando riapre?

A rischio l’apertura programmata per il 22 novembre, che doveva inaugurare l’area dedicata al Natale e renderla fruibile fino al 30 dicembre 2019.

Gli organizzatori aspettano notizie dalla procura per il dissequestro, al fine di poter continuare con i lavori e poter aprire il parco secondo i tempi comunicati.

Iscriviti alla newsletter Notizie e Approfondimenti per ricevere le news su Eventi e mostre Milano

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \