Con l’arrivo della stagione autunnale ripartono gli eventi del Volvo Studio Milano. Lo spazio espositivo nel cuore della nuova Milano punta così a confermare il suo ruolo di polo culturale annunciando un ricco calendario di eventi.

Tre i cicli di appuntamenti da tenere d’occhio: Autunno Boreale , Avant-Young 2021 e Jam The future - Music for a New Planet.

Autunno Boreale al Volvo Studio Milano

Si parte oggi stesso con il primo dei quattro appuntamenti di Autunno Boreale. Il pubblico avrà l’occasione di fare un viaggio immersivo alla scoperta dei suoni e dei colori della Scandinavia nel segno appunto dell’Aurora Boreale. Protagonista dell’evento inaugurale di oggi la cantautrice Ólöf Arnalds, la più giovane interprete nella storia della tradizionale musica folk islandese.

Il calendario presso il Volvo Studio Milano prosegue giovedì 7 ottobre con Kimmo Pohjonen, icona della musica finlandese noto per aver portato la fisarmonica nelle musiche per film, danza e teatro. Giovedì 4 novembre sarà la volta del norvegese Jens Christian Bugge Wesseltoft vero portabandiera della musica jazz-elettronica. La rassegna si chiude giovedì 18 novembre con Bobo Stenson, considerato uno dei più grandi pianisti jazz viventi.

Avant-Young 2021

La rassegna prevede quattro appuntamenti, dal 9 settembre all’11 novembre, ed è dedicata all’estro creativo dei giovani artisti provenienti da alcune tra le più note accademie d’arte storiche italiane: Venezia, Bologna, Firenze, Milano. Volvo ha voluto al centro dell’edizione 2021 il tema della sicurezza, valore cardine del brand. Tre studenti selezionati da ciascuna accademia presenteranno, o realizzeranno ex-novo, una loro opera al Volvo Studio Milano dove verranno poi esposte.

Accanto al tema della sicurezza al Volvo Studio Milano si parlerà anche di sostenibilità. Quest’ultima guiderà i due appuntamenti che si terranno al Volvo Studio Milano il 21 e il 22 settembre prossimi. Nel dettaglio martedì 21 Settembre verrà proiettato il video dedicato a 4EST Suite, composizione realizzata dal giovane Alessandro Baldessari e ispirata alla tempesta Vaia. Alla fine del 2018, una disastrosa tempesta denominata Vaia ha colpito le Dolomiti, distruggendo milioni di alberi patrimonio naturale e culturale.

Non solo arti visive ma anche moda. Mercoledì 22 settembre torna al Volvo Studio Milano la moda sostenibile di Gilberto Calzolari. Lo scorso 3 marzo, in occasione della presentazione della nuova Volvo C40, il giovane stilista italiano, noto per il suo impegno green, aveva partecipato ad una tavola rotonda sul tema Aethics meet Aesthetics. L’evento ha sottolineato come una moda etica e rispettosa dell’ambiente possa dare rilevanti frutti estetici. Il 22 settembre Gilberto Calzolari presenterà al Volvo Studio Milano la sua nuova Capsule Collectio realizzata con tessuti e filati ad alta sostenibilità.

Jam The future - Music for a New Planet

Il cartellone del mese di settembre del Volvo Studio Milano si chiude giovedì 23 e 30 settembre con i due appuntamenti della terza edizione di Jam The future - Music for a New Planet. Volvo, da sempre attenta alla sostenibilità, ospita il contest riservato alle jazz band emergenti per dare spazio ai giovani talenti. Gli artisti in gara presenteranno brani dedicati alle grandi trasformazioni in atto nel mondo. Le due serate si chiuderanno con i voti del pubblico e della giuria composta da personalità di spicco del mondo della musica. La band vincitrice del contest parteciperà all’edizione 2021 di JAZZMI il grande festival jazz diffuso di Milano.