Startup night: l’ecosistema startup in scena

Redazione

22 Ottobre 2022 - 17:57

condividi

Torna l’appuntamento con l’evento dedicato alle startup: tutto pronto per la startup night a Milano l’11 novembre.

Startup night: l'ecosistema startup in scena

Torna la Startup Night, questa volta a Milano, presso Le Village by CA, l’11 novembre. Come per la scorsa edizione, lo scopo è valorizzare l’ecosistema startup a livello nazionale e favorire l’incontro e lo scambio di valore tra tutti gli attori del panorama dell’innovazione italiano.

L’evento si inserisce in un momento di particolare fermento per l’ecosistema startup del nostro Paese. Solo pochi giorni fa, infatti, CDP Venture Capital ha comunicato di avere in programma incrementare i fondi dedicati al supporto e alla crescita delle startup in Italia, passando entro il 2024 dagli 1,8 miliardi di capitali a oggi gestiti a 5,3 miliardi.

Questa evoluzione di CDP Venture Capital rappresenta alla perfezione il periodo positivo che sta vivendo l’ecosistema startup italiano in questo momento. Negli ultimi anni, infatti, c’è stato un costante aumento di investimenti in startup nel nostro Paese, da un punto di vista sia quantitativo sia qualitativo. Come evidenziato da StartupItalia, le differenze tra il primo semestre 2021 e il primo semestre 2022 sono significative: nei primi sei mesi del 2022 sono stati registrati 108 round di investimento (contro i 93 del 2021) per un totale di quasi 993 milioni di euro (il 50,2% in più rispetto allo scorso anno). In aumento anche le operazioni da più di 10 milioni di euro: 17 nel primo semestre 2022, contro le 10 dei primi sei mesi 2021.

Riguardo alla distribuzione territoriale delle startup italiane al 1° luglio 2022 la Lombardia risultava essere la regione che dà casa a più startup (il 26,7% del totale), con Milano in vetta alla classifica delle province italiane con oltre 2700 startup registrate (Roma è la seconda, con poco meno di 1600).

Alla quantità si affianca, però, anche la qualità: il 61% dei round di investimento italiani ha coinvolto startup lombarde, che si sono aggiudicate il 55% dei round superiori ai 10 milioni di euro (11 su 20 a livello nazionale).

Il conseguimento di questi risultati è stato possibile grazie alla geografia stessa dell’ecosistema startup locale, caratterizzato da una forte sinergia tra gli attori che vi operano, dai centri di innovazione ai programmi universitari; da incubatori e acceleratori a fondi di investimento; per non parlare del sempre crescente numero di corporate che decidono di lanciare iniziative di supporto alle startup in alcuni verticali.

In un contesto come questo, è naturale la voglia e la necessità di creare occasioni di incontro e di rafforzamento delle relazioni all’interno dell’ecosistema startup italiano, allo scopo di favorire non solo il networking, ma anche la condivisione e la contaminazione di idee e opportunità. Ecco perché nasce la Startup Night, evento ideato proprio per mettere questi interlocutori nelle condizioni di dialogare e contaminarsi in un’atmosfera rilassata e gioviale come quella di un party. Come si addice a un evento dedicato all’innovazione, l’agenda della Startup Night sarà molto dinamica, essendo scandita in quattro diversi format sull’innovazione, dedicati sia a startup sia ad aziende che vogliono avvicinarsi alle logiche dell’open innovation.

In apertura, alcuni professionisti ed esperti del settore, selezionati per la propria esperienza sul campo, animeranno una tavola rotonda dedicata all’Open Innovation in cui si approfondirà il tema della situazione dell’ecosistema innovazione in Italia e di tutte le sfide da affrontare per riuscire a co-innovare efficacemente con le startup.

Il prosieguo della serata vedrà protagoniste le startup, che calcheranno il palcoscenico nell’ambito di due diversi format:

  • Pitch Session: aspiranti founder e imprenditori wannabe presenteranno idee innovative di business ai mentor del Founder Institute Italy al fine di ricevere feedback da parte dei massimi esperti del metodo Silicon Valley.
  • Startup Battle: 4 startup del mondo gaming selezionate dagli organizzatori dell’evento si sfideranno in una pitch fight per provare a convincere una giuria di esperti a credere nella loro idea e vincere il primo posto.

L’evento si concluderà con un aperitivo volto a stimolare il confronto tra i partecipanti. Sarà una preziosa occasione di incontro e di scambio tra startup, professionisti del settore e anche semplici curiosi per attivare la contaminazione e l’Open Innovation davanti a uno spritz e con un po’ di buona musica.

Iscriviti a Money.it